Raymond Benson

RaymondBenson

Tra il 1996 e il 2002 Raymond Benson si è occupato delle avventure di James Bond, scrivendo e pubblicando in tutto il mondo sei romanzi di 007, fra cui Conto alla rovescia, I sogni non uccidono e L’uomo dal tatuaggio rosso, tre adattamenti cinematografici e tre racconti. Nel 2008 è stata pubblicata un’antologia delle sue opere, intitolata The Union Trilogy. Il suo libro The James Bond Bedside Companion, un’opera enciclopedica sul fenomeno di 007, è stato pubblicato nel 1984 e nominato per il premio Edgar come Miglior opera critica/biografica. Benson ha anche scritto altri romanzi, tra i quali Face Blind (2003), Le ore del male (2004) eSweetie’s Diamonds (2006). The Pocket Essentials Guide to Jethro Tull è stato pubblicato nel 2002. Con lo pseudonimo “David Michaels”, Benson ha anche scritto i best-seller Tom Clancy’s Splinter Cell (2004) e il seguito Tom Clancy’s Splinter Cell: Operation Barracuda (2005). L’ultima fatica di Benson è una serie di “thriller rock’n’roll”: il primo, A Hard Day’s Death, è stato pubblicato nell’aprile 2008; il seguito, Dark Side of the Morgue, è stato pubblicato nel marzo 2009. Benson ha anche scritto il sesto romanzo d’avventura di “Gabriel Hunt”, Hunt Through Napoleon’s Web.

Di Raymond Benson, Multiplayer.it Edizioni ha già pubblicato Metal Gear Solid, Metal Gear Solid: Sons of Liberty e Homefront: La Voce della Libertà (scritto a quattro mani con John Milius).