#Anteprima Ex Supereroi Vs. Zombie…Contro i non morti basteranno i super poteri?

8a3cec18c62aad7cee9143970d763022

Siamo pronti per l’anteprima anche online del primo libro di Peter Clines, Ex SuperEroi Vs. Zombie che al Salone del libro di Torino è stato presentato in anteprima nazionale. Il libro è disponibile già in tutte le librerie e scontato  del -25%  rispetto al prezzo di copertina per tutto il mese  di giugno (disponibile anche in e-pub e versione Kindle   su Amazon.it).

Un romanzo scritto come un fumetto, che trasla l’idea dell’apocalisse zombie nell’immaginario tipico di un comics.

L’idea non è del tutto nuova, come i più informati sapranno, ma unire i due mondi in un libro di avventura, molto pulp è un’idea originale e geniale per molti aspetti.

Non aspettatevi Supermen in decomposizione o l’Uomo Ragno decrepito eh…NO, i Supereroi di Clines sono tutti interi e come nella migliore tradizione, si impegnano per salvare i pochi sopravvissuti rimasti  nella spettrale e devastata Los Angeles.

Come nasce l’idea di un libro come Supereroi Vs. Zombie?

Ho ritrovato un vecchio taccuino con una marea di supereroi che avevo disegnato da ragazzo. Erano archetipi piuttosto classici, ma ho capito che se li avessi rifiniti e aggiornati sarebbero calzati a pennello nella storia che volevo raccontare. Ho cominciato a spulciare qualche idea, a scrivere sezioni più ampie e a elaborare studi sui personaggi, e a un certo punto mi sono accorto di avere almeno 30.000 parole che potevano essere riutilizzate. Qualche mese dopo, Ex era già completo.

Perchè amiamo gli zombie?

Secondo Clines “Gli zombi piacciono perché sono mostri che possiamo sconfiggere. I vampiri e i licantropi sono più rapidi e più forti di noi, quindi ci servono armi speciali per ucciderli. I demoni, gli alieni, i robot: sono tutte creature fuori dalla nostra portata. Ma tutti noi sappiamo che è sufficiente una mazza spuntata per far fuori uno zombie, e qualsiasi paio di scarpe a malapena decenti può portarci in un attimo lontani dalle loro grinfie. Quindi, in definitiva, sono mostri contro cui sentiamo di avere delle possibilità”.

“Siamo tutti d’accordo sul fatto che a costituire una minaccia non è il singolo zombi, ma l’inarrestabile ondata di creature non morte. In maniera simile, credo che da diverso tempo a questa parte moltissime persone si sentano isolate e abbandonate a sé stesse. Gli zombi toccano un nervo scoperto, qualcosa che molti di noi avvertono come parte della propria natura: la percezione di essere soli e sopraffatti”.

Ora non vi resta che leggere un’anteprima di questo libro e scegliere chi tra Stealth, Gorgon, Regenerator, Cerberus, Zzzap e Mighty Dragon diventerà il vostro eroe o la vostra eroina, nel primo libro di una saga che non scontenterà gli amanti dei non morti e dei supereroi.

SCARICA L’ANTEPRIMA e buona lettura!

Cover_Front_Ex