Curiosi di conoscere la storia dell’Idraulico più famoso del mondo?

Schermata-2012-11-19-a-16.07.03

E’ già disponibile in tutte le librerie, online e nelle catene di negozi specializzati in videogiochi il primo libro in Italia interamente dedicato alla storia di Super Mario!

In anteprima le prime pagine del libro

1981 – 1991: LA NASCITA DI UN’ICONA, TRA MITO E REALTA’ è un bel librone di circa 430 pagine scritto da William Audureau, un noto giornalista “videoludico” francese, che ha iniziato nel 2002 con la rivista “Nintendo Le Magazine Officiel”  e da allora non ha più smesso di occuparsi di videogiochi e tecnologia.

Oggi vi diamo la possibilità di leggere alcune pagine di questo straordinario saggio, che è ben lontano dall’essere noioso, badate bene, perchè è pieno di singolari riflessioni e curiosità sul come e perchè sia nata l’icona di Super Mario.

Nella prefazione di Florent Gorges, storico dei videogiochi e autore de “La storia di Nintendo ” (in 3 volumi!) questo principio appare subito chiaro:

“Oggi, i baffoni e il cappellino di Mario sono indiscutibilmente legati all’intera società Nintendo. Tuttavia, è interessante constatare come l’azienda di Kyoto ha dovuto aspettare esattamente 97 anni prima di avere una vera mascotte ufficiale! Fondata nel 1889, la società non ha mai avuto l’esigenza di adottare un personaggio per rinforzare la propria immagine tra il pubblico.”

“Ovviamente, i veri amatori del marchio sapranno già che nel 1890 il ritratto di Napoleone I era rappresentato su tutte le scatole delle tradizionali carte da gioco hanafuda. Qualche anno più tardi, sarà la volta di un altro personaggio dal lungo naso rosso, Tengu, ad unirsi all’imperatore per decorare i nuovi modelli. Nel 1959, Hiroshi Yamauchi prenderà in prestito una star internazionale per rendere più accessibili le sue carte tra i giovani occidentali: Topolino di Walt Disney. Agli inizi degli anni ’70 si vedrà imporsi alla Nintendo anche un canguro giallo su un’intera gamma di prodotti: i giocattoli “mini serie”.”

E continua…

“Nessuno su questa Terra è stato ancora abbastanza folle da lanciarsi nella redazione di un lavoro simile. Troppo rischioso? Troppo complesso? Sicuramente entrambi… Certo, le riviste specializzate di tutto il mondo forniscono regolarmente ai propri lettori dossier dettagliati con liste cronologiche delle apparizioni di Mario. Ma questi giornali, per quanto interessanti e ben illustrati, non fanno altro che catalogare sommariamente ogni episodio, senza mai dare importanza al processo di creazione, ai retroscena e ai fatti storici che si intrecciano. Sono infatti tutti questi elementi che permettono di apprendere l’animo di questa saga, di giustificare determinate scelte artistiche, ludiche e anche economiche!”

La casa editrice che ha il merito di portare agli onori della stampa questa straordinaria storia si chiama Pix’n Love, è francese e Multiplayer.it Edizioni ha deciso di condividere la linea editoriale intrapresa dai baldi e coraggiosi omologhi d’Oltralpe anche in Italia.

Potete scaricare QUI LE PRIME PAGINE DEL LIBRO, in formato PDF.