#Anteprima Ex Supereroi Vs. Zombie…Contro i non morti basteranno i super poteri?

8a3cec18c62aad7cee9143970d763022

Siamo pronti per l’anteprima anche online del primo libro di Peter Clines, Ex SuperEroi Vs. Zombie che al Salone del libro di Torino è stato presentato in anteprima nazionale. Il libro è disponibile già in tutte le librerie e scontato  del -25%  rispetto al prezzo di copertina per tutto il mese  di giugno (disponibile anche in e-pub e versione Kindle   su Amazon.it).

Un romanzo scritto come un fumetto, che trasla l’idea dell’apocalisse zombie nell’immaginario tipico di un comics.

L’idea non è del tutto nuova, come i più informati sapranno, ma unire i due mondi in un libro di avventura, molto pulp è un’idea originale e geniale per molti aspetti.

Non aspettatevi Supermen in decomposizione o l’Uomo Ragno decrepito eh…NO, i Supereroi di Clines sono tutti interi e come nella migliore tradizione, si impegnano per salvare i pochi sopravvissuti rimasti  nella spettrale e devastata Los Angeles.

Come nasce l’idea di un libro come Supereroi Vs. Zombie?

Ho ritrovato un vecchio taccuino con una marea di supereroi che avevo disegnato da ragazzo. Erano archetipi piuttosto classici, ma ho capito che se li avessi rifiniti e aggiornati sarebbero calzati a pennello nella storia che volevo raccontare. Ho cominciato a spulciare qualche idea, a scrivere sezioni più ampie e a elaborare studi sui personaggi, e a un certo punto mi sono accorto di avere almeno 30.000 parole che potevano essere riutilizzate. Qualche mese dopo, Ex era già completo.

Perchè amiamo gli zombie?

Secondo Clines ”Gli zombi piacciono perché sono mostri che possiamo sconfiggere. I vampiri e i licantropi sono più rapidi e più forti di noi, quindi ci servono armi speciali per ucciderli. I demoni, gli alieni, i robot: sono tutte creature fuori dalla nostra portata. Ma tutti noi sappiamo che è sufficiente una mazza spuntata per far fuori uno zombie, e qualsiasi paio di scarpe a malapena decenti può portarci in un attimo lontani dalle loro grinfie. Quindi, in definitiva, sono mostri contro cui sentiamo di avere delle possibilità”.

“Siamo tutti d’accordo sul fatto che a costituire una minaccia non è il singolo zombi, ma l’inarrestabile ondata di creature non morte. In maniera simile, credo che da diverso tempo a questa parte moltissime persone si sentano isolate e abbandonate a sé stesse. Gli zombi toccano un nervo scoperto, qualcosa che molti di noi avvertono come parte della propria natura: la percezione di essere soli e sopraffatti”.

Ora non vi resta che leggere un’anteprima di questo libro e scegliere chi tra Stealth, Gorgon, Regenerator, Cerberus, Zzzap e Mighty Dragon diventerà il vostro eroe o la vostra eroina, nel primo libro di una saga che non scontenterà gli amanti dei non morti e dei supereroi.

SCARICA L’ANTEPRIMA e buona lettura!

Cover_Front_Ex

#Viacol20 – Multiplayer.it Edizioni aderisce alla campagna

250x330_viacol20

Cari lettori, maggio per i libri è un mese speciale, pieno di iniziative e di attività che incentivano la lettura… E meglio degli SCONTI per farvi correre in libreria non c’è nulla!

Quindi prendete nota: dal 22 al 26 maggio su tutto il nostro catalogo troverete uno SCONTO DEL 20% sul prezzo di copertina. 

Per sapere tutto sull’iniziativa, sugli aderenti e sulle modalità: www.aie.it

Un e-book è per sempre: #viacol20 #maggiodeilibri #multiplayerEd 

Per agevolare i lettori che amano leggere in digitale abbiamo deciso di regalare anche un e-book.

COME FUNZIONA: a coloro che acquisteranno un libro della nostra casa editrice dal 22 al 26 maggio, invieremo via mail anche un e-pub a scelta tra i titoli presenti  in  catalogo digital (disponibile su www.bookrepublic.it)Basterà postare la foto del libro acquistato con scontrino sulla nostra pagina FACEBOOK  OPPURE SU TWITTER @MULTIPLAYERED .  Non dimenticate di inserire #viacol20 #maggiodeilibri #multiplayerEd 

E ORA #ViaCol20 … 

#wnf14 Wired Next Fest – È un mondo fantastico …con Tullio Avoledo

2caeba9a4f574d82da9fa46801f1f316

Si parlerà di fantasy, fantascienza e dei così detti generi letterari di intrattenimento domenica a Milano in occasione della nuova edizione del Wired Next Fest,  domenica mattina alle 11  con Tullio Avoledo, Licia Troisi e Sergio Altieri. 

L’appuntamento è ai Giardini Indro Montanelli (Corso Venezia 55). Per coloro che non potranno essere presenti vi ricordiamo che si può seguire in streaming la chiacchierata sul sito dedicato che trovate qui: http://nextfest.wired.it/events/e-un-mondo-fantastico/

“…Tutti questi autori hanno creato mondi fantastici e verosimili. Scenari lontani e allo stesso tempo vicini alla nostra realtà, in cui i lettori si sono calati facilmente sfogliando le loro pagine…” Wired.it 

Come si costruiscono i mondi fantastici: se pensiamo a Tullio Avoledo si parte dalla realtà. Si parla molto di Expo in questo periodo nel bene e nel male la città di Milano sta vivendo una profonda trasformazione a causa dei lavori e delle grandi opere che servono a supportare l’evento. Per di più la cronaca giudiziaria sta facendo la sua parte a riempire paginoni di giornali con scandali su tangenti e appalti.

Leggendo La crociata dei Bambini nelle prime pagine soprattuto, è facilmente riconoscibile la fisicità di una Milano che straspira dalle pagine dei giornali di oggi. La Milano apocalittica del 2033 di Avoledo assomiglia terribilmente a quella di oggi, pre Expo.

Ecco un  passo significativo:

…Quella zona della città era in corso di ristrutturazione per l’Expo , e c’erano più cantieri che palazzi abitati. Il giardino a fianco a fianco dell’asilo era bruciato, Degli alberi non restava che mozziconi anneriti, come stuzzicadenti usati. I giochi erano rotti. Sotto una casetta un tempo colorata c’era il cadavere di un cane. Troppo marcio per essere utile. Tutto era coopero da una patina di cenere untuosa. 

…Fu Vagante a trovare il palazzo che sarebbe diventato la Città, quando le loro scorte erano ormai ridotte a zero. Era a pochi isolati dalla scuola. Era imponente. un ago di vetro a specchio in mezzo ad altri due grattacieli. Era nuovo di zecca. Nessuno ci aveva mai abitato. L’inaugurazione sarebbe dovuta avvenire quarantott’ore dopo la fine del mondo…

 

foto 2

Gossip e retroscena del nostro Salone del libro 2014

Stand Salone Libro Torino 2014

Il Salone del Libro è finito. Stanchi e soddisfatti siamo tornati a lavoro mentre i ragazzi della produzione lavorano alla guida di Watch Dogs e ai prossimi 5 – 6 libri (bellissimi) in arrivo per l’estate e il reparto commerciale organizza tutto per i grandi sconti di giugno, noi qui ci concentriamo a fare qualche considerazione come giusto dopo ogni esperienza.

Dalla nostra cambretta nerd – geek il Salone quest’anno ci è sembrato più colorato. Occhio noi eravamo nel padiglione 2, quello dei BIG e quest’anno, dalla nostra stanzetta in lontananza si vedeva solo una grande chiazza bianca. Sì i BiG sembravano essere ancora più big e più bianchi…gli editori più piccoli, ancora più piccoli, per non parlare di coloro che non abbiamo visto più questuano. Insomma per farvela breve: i visitatori sono stati tantissimi (339.752  + 3%),   i dati della deprimente conferenza di apertura dell’Associazione Aie (quella degli editori) sono stati come sempre tristi e avvilenti (“I dati ci restituiscono una fotografia impietosa ma lasciano intravedere una speranza” – mamma mia che ansia!) e nel comunicato ufficiale però i big vendono tanto tanto di più (Mondadori ed Einaudi 12%; Gruppo Gems 10%; Feltrinelli 20%; Sellerio 16%; Adelphi 5%; Minimum Fax 12%) .

Detto questo ecco le vere cose interessanti.

Noi ci siamo divertiti tantissimo: siete stati numerosi, belli e simpatici. Nella Galassia di Star Wars sono transitate centinaia di persone e vi abbiamo visto pieni di interesse per le nostre nuove e vecchie pubblicazioni.

Qualche dato: L’erede dell’Impero è stato il nostro libro più venduto, ma anche la Crociata dei Bambini e Metro 2033 si sono difeso bene, per non parlare delle nostre bellissime novità zombie : Star Wars Contagio Mortale e Supereroi VS Zombie si sono difesi molto bene.

I titoli videoludici sono evergreen che piacciono sempre: Zelda Cronaca di Una saga Leggendaria, Alan Wake, La Storia di Nintendo e Halo tra i libri andati a ruba :)

Le nostre vendite sono state maggiori quest’anno quasi del 50 % in più: forse perché ci siamo scrollati di dosso un po’ del grigiore del Salone o forse perché non ci piace deprimerci, ma voi ci avete premiato.

Ora vi aspettiamo per i prossimi appuntamenti:

- domenica 18 maggio a Milano per il Wired Next Fest con Tullio Avoledo 

- Etnacomics (la nostra prima volta in Sicilia) dal 6 – 8 giugno)

…e che la Forza sia con voi!

Il volto pop del Salone del Libro

Schermata 2014-02-18 alle 18.41.42

…Dove ti senti un po’ a casa anche tu!

Multiplayer.it Edizioni festeggia al Salone del libro di Torino i suoi primi dieci anni con un nuovo catalogo. Se prima non esisteva l’editoria videoludica, oggi ne vedrete delle belle!

8 – 12 MAGGIO PADIGLIONE 2, AREA BOOK TO THE FUTURE, STAND J 126

#salto14spaziale #multicosplayer #xmen

Per festeggiare i suoi primi dieci anni di attività nel mondo dei libri, la casa editrice ternana ha scelto, come per ogni tappa importante, il Salone del Libro di Torino per dare un segno di quello che fino ad oggi ha costruito nell’ambito di una nicchia editoriale che si sta lentamente ampliando.

In un ambiente quanto mai accogliente, i numerosi visitatori della kermesse libraria, potranno ricevere gratuitamente il nuovo catalogo 2014- 2015 e numerosi omaggi tra cui l’anteprima di quello che sarà il libro di punta dell’estate: I Dodici Bambini di Parigi di Tim Willocks.

Quest’ultimo entra a pieno titolo tra gli autori più importanti della casa editrice, al fianco di Dmitry Glukhovsky, Tullio Avoledo, Seth Grahame-Smith e dell’ancora inedito Paolo Bacigalupi che arriverà in Italia a settembre per il Festivaletteratura di Mantova dove presenterà La Ragazza Meccanica (The Windup Girl).

Le novità: Ex Supereroi VS. Zombie di Peter Clines e “Multipop” la nuova collana editoriale che accoglie l’ultimo romanzo di Tim Willocks “I Dodici Bambini di Parigi”.

Oltre al nuovo catalogo distribuito gratuitamente in migliaia di copie, saranno disponibili in anteprima per i lettori del Salone due titoli molto importanti:

-     Ex Supereroi Vs. Zombie di Peter Clines è il primo romanzo che mette insieme in una prosa da fumetto con le gesta di veri supereroi con mantello e calzari intenti a salvare l’umanità da un outbreak zombie. Se i cattivi sono zombie, il mestiere del supereroe si complica: Clines, sceneggiatore e scrittore americano, ultra appassionato di tutto quello che è cultura pop è l’autore di una saga inedita, con intuizioni nuove che ha avuto un successo incredibile in America.

-     Star Wars Contagio Mortale di Joe Schreiber, che porta nella space opera ideata da George Lucas un po’ di Alien, per un romanzo horror e molto pulp in piena regola.

Ex- SuperEroi Vs. Zombie di Peter Clines

 Ho amato questo racconto, condensato di cultura pop, in cui dei vecchi supereroi combattono per sopravvivere all’apocalisse zombie nelle rovine di Hollywood. The Avengers incontra The Walking Dead in chiave epica.” 

Ernest Cline, autore di Ready Player One

 Erano eroi e usavano le loro incredibili abilità per rendere Los Angeles un luogo migliore. Poi la piaga dei morti viventi si è diffusa in tutto il mondo. Gli uomini sono morti a miliardi, la civiltà è crollata e la Città degli Angeli si è trasformata in un territorio invaso da zombie. Per la prima volta non morti e supereroi si incontrano sullo sfondo di uno scenario apocalittico, in una lotta all’ultimo sangue. Un romanzo scritto come un fumetto con scene di combattimento degne dei migliori film di Hollywood.

 Un Selfie con gli X-Men #multicosplayer

Grazie alla collaborazione di Fox Italia, sarà possibile presentarsi in stand vestiti da X-Men, fare una foto nell’area appositamente allestita e ricevere una locandina speciale del nuovo film in uscita “Giorni di un Futuro Passato”, un’anteprima omaggio del libro “Ex Supereroi vs. Zombie” ed uno sconto del 15% sul suo acquisto.

 

Pagina ... Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 Next