Star Wars Contagio Mortale

Star Wars Copertina Contagio Mortale

Per chi non riuscisse a venire al Salone del libro di Torino dove troverete il nuovo romanzo condensato pulp di zombie e space opera,  vi proponiamo di scaricare e leggere l’ANTEPRIMA QUI.

È il PRIMO romanzo che mescola questi elementi tra loro e dalle belle recensioni ottenute negli Stati Uniti promette veramente di non deludere gli amanti dei due genere.

Sì, i fan di Guerre Stellari di lungo corso probabilmente storceranno un  po’ il naso, ma per chi ama leggere senza pregiudizi  e ama le atmosfere cosce, anguste e disperate apprezzeranno le suggestioni che Joe Schreiber regala con Contagio Mortale.

Dalla prossima settimana il romanzo sarà disponibile in libreria e poi in e-book come di consueto. Sono 217 pagine, prezzo € 14.90.

Quindi abbandonatevi alla lettura e speriamo di vedervi al Salone del Libro per conoscerci dal vivo …

Salone del Libro di Torino – SPECIALE STAR WARS

Salone del Libro - Multiplayer.it Edizioni

Pronti ad entrare in una GALASSIA LONTANA LONTANA?

Multiplayer.it Edizioni rende omaggio a Star Wars nel tempio dei libri al Lingotto Fiere di Torino Tante le novità editoriali presentate nel nuovo catalogo libri 2014 – 2015:  Star Wars Contagio Mortale in anteprima nazionale  a Torino

Il mito moderno di Guerre  Stellari sbarca al Salone del Libro di Torino con una mostra dedicata a tutti gli appassionati: libri, fumetti, videogiochi ricostruzioni Lego e gli #scattispaziali dei lettori per rivivere la magia della space opera di Lucas.

SALONE DEL LIBRO DI TORINO 8 – 12 MAGGIO

PADIGLIONE 2, AREA BOOK TO THE FUTURE, STAND J 126

Multiplayer.it Edizioni è lieta di annunciare che per la XXVII EDIZIONE del Salone Internazionale del Libro di Torino si smobiliteranno intere fila di legionari e di fan, di lettori che da molto tempo ormai vanno avanti a libri e spade laser perché veri appassionati di Guerre Stellari (o Star Wars per i più giovani).

La casa editrice, infatti, che ha di recente annunciato un biennio ricco di nuovi romanzi dell’Universo Espanso, dedicherà un’area di oltre 25 metri quadrati ad una mostra molto speciale dedicata ai libri, ai fumetti ed al mondo del collezionismo che da 35 anni garantiscono un’eterna primavera al franchisee più longevo e prolifico in termini di business della storia del cinema.

Un progetto possibile grazie alla preziosa collaborazione dell’Associazione culturale Galaxy, tutore della fondazione La Bettola di Yoda che conta più di 15.000 oggetti da collezione, della 501st Legion e Rebel Legion, gli unici due gruppi di costuming riconosciuti da LucasArts e l’associazione EmpiRa che ha messo a disposizione alcuni degli oggetti della collezione di retro-gaming LucasArts Memorabilia.

Grazie al supporto di Disney Italia, che fornirà materiale video esclusivo della prima celebrazione italiana dello Star Wars Day (il 4 maggio al Colosseo) e di Panini Italia che ha messo a disposizione i comics più importanti della linea Star Wars, i visitatori potranno avere una visione completa di tutte le forme e le espressioni artistiche in cui Star Wars si è manifestato negli ultimi 35 anni.

I libri al centro della Galassia: in anteprima nazionale Star Wars Contagio Mortale di Joe Schreiber, il primo mash-up tra la space opera e gli zombie

 “Devo dire che mi sono divertito un mondo a scrivere questo libro. Ho cercato di trasformarlo proprio nel libro che vorrebbe leggere un ragazzo degli anni ’70 cresciuto con la trilogia originale di Star Wars e in cerca di storie dell’orrore come The Shining e Alien con un pizzico di William Gibson” ― Joe Schreiber

Per la prima volta inoltre sarà disponibile la TIMELINE di Star Wars, distribuita gratuitamente in migliaia di copie, per orientare i lettori tra le pubblicazioni dei libri dell’Universo Espanso di Guerre Stellari, rispetto alle epoche degli Episodi cinematografici.

 #salto14spaziale Un week end ricco di appuntamenti e di incontri: tra Darth Vader, Stormtrooper e  Clonetrooper

 Sabato 10 e domenica 11 maggio la 501st Legion e la Rebel Legion perlustreranno lo stand di Multiplayer.it Edizioni accompagnando i visitatori all’interno della mostra. Ospite d’onore: la Jedi Generation di Alessandria, l’accademia di spettacolo basata sull’utilizzo della spada laser nei combattimenti ispirati ai film di Star Wars, in costume originale, diventata in pochi anni la più popolare d’Italia.

Per la prima volta inoltre sarà disponibile la TIMELINE di Star Wars, distribuita gratuitamente in migliaia di copie, per orientare i lettori tra le pubblicazioni dei libri dell’Universo Espanso di Guerre Stellari, rispetto alle epoche degli Episodi cinematografici.

 #salto14spaziale Un week end ricco di appuntamenti e di incontri: tra Darth Vader, Stormtrooper e  Clonetrooper

Sabato 10 e domenica 11 maggio la 501st Legion e la Rebel Legion perlustreranno lo stand di Multiplayer.it Edizioni accompagnando i visitatori all’interno della mostra. Ospite d’onore: la Jedi Generation di Alessandria, l’accademia di spettacolo basata sull’utilizzo della spada laser nei combattimenti ispirati ai film di Star Wars, in costume originale, diventata in pochi anni la più popolare d’Italia.

LA CONFERENZA:  sabato 10 maggio – SPAZIO INCONTRI – AREA BOOK TO THE FUTURE ORE 16.00

 Star Wars – Il mito più longevo della storia del Cinema rivive in letteratura e nei nuovi mezzi di comunicazione

Un momento di confronto per capire come il passato ingombrante di Guerre Stellari potrà condizionarne il futuro.

Guerre Stellari può essere considerato il primo esperimento cross mediale della storia del cinema, in cui il visionario George Lucas ha interpretato la classica lotta tra il bene ed il male attraverso la fusione di elementi esportati dai fumetti, dal cinema, dalla televisione e dalla cultura popolare in generale. A distanza di 35 anni quell’esperimento è diventato un fenomeno di costume cosolidato, che si appresta ad affrontare una nuova epoca, con l’uscita di un nuovo Episodio cinematografico.

A parlarne esperti della “materia”, che da anni per lavoro (come il curatore di Collana Star Wars per Multiplayer.it Edizioni Gianpaolo Gasperi e Marco Ricompensa per Panini Italia) o per passione (Alberto Fontanini, PR d’esperienza in Italia della 501st Legion Italica Garison e Rebel Legion) hanno conosciuto da vicino il fenomeno.

Il nuovo catalogo per i nostri primi 10 anni di videogiochi da leggere

#ANTEPRIMA Halo Mortal Dictata di Karen Traviss

1003587_825240224171267_268400806_n

Halo Mortal Dictata di Karen Traviss è l’ultimo romanzo della Trilogia Kilo -5 ; in libreria e online (QUI con il 15% di sconto) è disponibile già da alcune settimane.

Per chi ancora non fosse convinto o per chi ha voglia di un po’ di fantascienza militare in piena regola, basti sapere che l’ultimo romanzo sta avendo ottime recensioni, e dai migliori intenditori. Come dire se avete bisogno di un incentivo alla lettura ve lo diamo noi.

“Halo Mortal Dictata ci da una buona visione del mondo dopo la guerra Umani-Covenant e della condizione sociale dell’umanità. Le colonie esterne, che prima combattevano contro l’esercito regolare, credono che il governo coloniale ritorni a mantenere una linea politica di repressione avendo stretto accordi di pace con Sanghelios. L’ONI, con i suoi oscuri traffici, vuole tentare di mantenere lo status quo debellando le ultime sacche di ribelli nella speranza che un nuovo corso del governo militare comporti un periodo di distensione con le colonie esterne, ma allo stesso tempo di fiaccare entrambi i fronti della guerra civile a Sanghelios per accertarsi che non siano più una minaccia per l’umanità”. (Recensione Halo Universe)

“Un altro fattore molto positivo da segnalare è l’approfondimento della società Kig-Yar. Già in Contatto su Harvest ed in Protocollo Cole avevamo modo di conoscere alcuni esponenti di questa razza ma è proprio in Mortal Dictata che per la prima volta entriamo in vero contatto con la loro società, con i loro costumi e con la loro cultura. Kilo-5 si è rivelata una perla da questo punto di vista, andando ad analizzare ed a spaziare attraverso molte società e culture ex-Covenant: i Sangheili in Glasslands e Thursday War, i Kig-Yar in Mortal Dictata”. (Recensione Halo.17kgroup.it)

Potete intanto SCARICARE L’ANTEPRIMA  dell’ultimo romanzo.

…E buona lettura!

Il 23 aprile troverete Metro 2033 e Le Radici del Cielo nelle Metro di Roma

10157187_10152331477292403_6465611822209987773_n

Mercoledì 23 aprile in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, Multiplayer.it Edizioni parteciperà al BOOKCROSSING IN METROPOLITANA “Pagine Viaggianti”, organizzato da Atac e Libra 2.0.

Cosa significa?

Circa 100 copie dei romanzi, Metro 2033 di Dmitry Glukhovsky e Le Radici del Cielo di Tullio Avoledo, verranno distribuiti gratuitamente per incentivare la lettura, grazie ai volontari che presidieranno le fermate della Metro Cipro (Linea A) e Piramide (Linea B) per un giorno intero (dale 8 alle 18) .

Metro 2033 è un romanzo nato dall’immaginazione dell’autore Dmitry Glukhovsky che nella Metro di Mosca ha viaggiato durante tutti gli anni di scuola e all’interno dei suoi angusti e misteriosi tunnel ha ambientato un romanzo distopico che oggi è un best seller di fama mondiale.

Le Radici del Cielo, di Tullio Avoledo è ispirato a quell’immaginario, ambientato in Italia però, nel 2033, dove la devastazione della guerra nucleare è tangibile e i sopravvissuti si sono adattati a vivere tra i resti delle Catacombe di San Callisto e le gallerie della Metropolitana romana.

 La metropolitana di Roma è stata (e non poteva che essere così) il primo rifugio della popolazione dopo che la radioattività ha cominciato a esigere il suo pedaggio di morte. Immagino, anche se forse non lo sapremo mai, che lo stesso sia accaduto in altre parti del mondo. Ma la metro di Roma, a differenza di altre, come quella di Mosca, o di Londra, si spinge poco in profondità. Il riparo che offre è scarso. È stata la prima tappa della lunga marcia alla ricerca della salvezza, che per tante migliaia di persone si è trasformata in una marcia verso la morte.

Non sappiamo quanta gente viva in quei condotti sotterranei. Conosciamo appena una manciata di stazioni, quelle più vicine al Nuovo Vaticano. Non hanno mai riconosciuto la nostra autorità. Se ci rispettano, è solo per la nostra forza militare e per la nostra fama di spietatezza. Ma immagino che sarebbero felici di approfittare di un momento di debolezza per saltarci alla gola.

Le tre stazioni di Agnanina, Cinecittà e Subaugusta, sulla linea A, formano una comunità fragile, in continua regressione.

-   Estratto Le radici del Cielo di Tullio Avoledo

Appuntamento in Metro

All’ingresso delle due stazioni, saranno installate delle “postazioni culturali” dove i volontari di LIBRA e il personale Atac illustreranno l’iniziativa ai passeggeri, invitandoli a lasciare o a prendere un testo. Alla fine della giornata, i libri rimasti saranno raccolti e donati a case famiglia e ad istituti scolastici, affinché possano percorrere una nuova tappa del loro viaggio.

PS: per tutti coloro che hanno già acquistato La Crociata dei Bambini e per i fortunati che troveranno a Roma le copie dei due romanzi vi ricordiamo l’attività #ScattiInMetro :

postate sulla pagina Facebook (anche quella ufficiale della Casa Editrice o via twitter la foto dei libri in qualche anfratto suggestivo della Metropolitana e vi manderemo via e-mail anche l’e-book di Metro 2033  :) 

Pagina ... Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Next