Wanted, il libro che spiega la storia criminale di GTA

24 maggio 2012
Grand Theft Auto

Un racconto pieno di succulenti dettagli su come i “ragazzacci” inglesi, fondatori di Rockstar Games hanno fatto strada nel mondo dell’intrattenimento videoludico a suon di scandali, sapientemente utilizzati per dividere l’opinione pubblica, lasciando un segno tangibile nella cultura pop americana.

Il nuovo libro-inchiesta di David Kushner è arrivato anche in Italia, disponibile da subito in formato cartaceo in tutte le librerie ed in digitale su Bookrepublic.it.

Di cosa si tratta…

Grand Theft Auto rappresenta un fenomeno controverso: è uno dei videogiochi che ha venduto più copie nel mondo, è probabilmente tra i più violenti, è un brand che ha reso ricchi e famosi i suoi creatori; rappresenta forse il primo tentativo di uscire dalla nicchia per essere prodotto culturale, espressione artistica ed arrivare alla massa.

Per tentare di spiegare ciò che ha rappresentato, dunque, David Kushner si avvale di 10 anni di ricerche ed interviste partendo dall’assunto che non è possibile interpretarne il successo senza collegarlo al contesto culturale e sociale americano della prima metà degli anni 90′.

Con l’esperienza di chi da anni scrive ed osserva questo mondo, Kushner, già autore di “Masters Of Doom, ovvero come due ragazzi hanno creato un impero e trasformato la cultura pop”, descrive con dovizia di dettagli tutto quello che c’è dietro questo brand plurimilionario: gli episodi chiave dello sviluppo della serie, i tumulti finanziari della Rockstar e il famoso incidente di “Hot Coffee”, il mini-game di sesso contenuto in una versione di qualche anno fa del videogioco.

Qui alcune interviste e recensioni molto interessanti uscite di recente:

LaStampa.it di Alessandra Conti

Ludologica.com di Ivan Fulco

Multiplayer.it di Andrea Porta

Buona lettura a tutti!