Diario di un Sopravvissuto agli Zombie (1/3)

diariozombie_low

DALLA PENNA DI J.L.BOURNE LA SERIE DI ROMANZI SURVIVAL HORROR CHE HA LASCIATO SENZA FIATO  L’AMERICA!!!

Il progetto Diario di un Sopravvissuto agli Zombie è cominciato su un semplice blocco di carta e da lì si è propagato nell’universo della devastazione dei non morti su scala mondiale. J.L. Bourne ha voluto far apparire il lavoro originale come se fosse stato scritto a mano, in maniera molto cruda e realistica. Ha iniziato a caricare il suo lavoro pezzo dopo pezzo su internet come una serie, con la struttura di una semplice sequenza di annotazioni cronologiche.

Nelle intenzioni di J.L. Bourne il diario online doveva immergere il lettore in questo mondo apocalittico in cui un uomo fugge da miliardi di non morti sopravvivendo nonostante tutte le circostanze avverse.

Dopo alcuni mesi di pubblicazioni, di aggiornamenti regolari della serie, Bourne ha cominciato il compito laborioso di scrivere la versione romanzata del fenomeno cult sviluppatosi on line in maniera underground. Immaginando che un editore tradizionale avrebbe potuto alterare il suo lavoro ed eliminare il senso crudo del diario che descriveva la caduta dell’umanità, Bourne ha pubblicato originariamente il suo lavoro in modo non tradizionale e non convenzionale. Ha voluto che la sua storia uscisse in un modo che tutti potessero apprezzarla. Ha voluto che restasse intatta come potrebbe esserlo un vero diario post-apocalittico. E’ stato proprio lui a dire: “non ci sono editori o redattori nell’apocalisse”.

Diversi editori hanno contattato Bourne prima che fosse avvicinato dalla Permuted Press. I due sono venuti velocemente a un accordo e si sono messi al lavoro. La prima edizione è stata rieditata in un classico di culto in stile underground. Appunti scritti a mano, sottolineature, scarabocchi, pensieri casuali ed altri segni particolari hanno dato al diario un’apparenza agghiacciante e realistica.

Diario di un Sopravvissuto agli Zombie ha da allora generato un enorme interesse tra i fan della narrativa post-apocalittica e dedicata agli zombie.

Come conseguenza del successo del suo libro di culto, J.L. Bourne è stato contattato da Simon & Schuster che gli hanno proposto di unirsi alle loro serie Pocket/Gallery Books per distribuire Diario di un Sopravvissuto agli Zombie nel più ampio mercato generale. Nel giro di poco tempo Diario di un Sopravvissuto agli Zombie ha raggiunto una prima tiratura di 50.000 copie. Da quella volta ci sono state moltissime altre ristampe. Ed oggi Multiplayer.it Edizioni porta in Italia questa imperdibile serie!

 

Sinossi:

Il diario quotidiano della battaglia di un uomo per la sopravvivenza, contro le prove che il mondo dei non morti gli propone giornalmente…

Una piaga sconosciuta dilaga sul pianeta. I morti risorgono e, come nuova specie dominante, reclamano la Terra. Imprigionato in una tragedia planetaria, toccano a lui decisioni fondamentali – scelte che faranno la definitiva e assoluta differenza tra la vita o l’eterna maledizione…

 

“Ci sono tanti tipi di storie di zombie. E solo alcune sono storie da brivido, che strisciano fuori dalla tomba e ti trascinano all’inferno. “Diario di un sopravvissuto agli zombie” è senza alcun dubbio il miglior libro di zombie che ho mai letto. Prendete L’alba dei morti viventi e 28 giorni dopo e non arriverete neppure vicini a descrivere quanto questo libro è fantastico. È così realistico, terrificante e così ben scritto che dopo averlo letto per settimane ho dormito non con una, ma con due glock cariche sotto al cuscino. J.L. Bourne è il nuovo re delle storie di zombie hardcore!”

-—Brad Thor, n° 1 nella classifica degli scrittori di Bestseller del New York Times, autore de L’ultimo patriota e de Il primo comandamento.

 

“Diario di un sopravvissuto agli zombie è un viaggio emozionante nelle storie di zombie. Ha profondità, cuore, e personaggi irresistibili.

– Jonathan Maberry, vincitore del premio Bram Stoker con Ghost Road Blues.

 

“Diario di un sopravvissuto agli zombie si attanaglia alla mente del lettore. Il diario di Bourne è un viaggio viscerale nella psiche di un sopravvissuto pieno di risorse”.

—Gregory Solis, autore di Rise and Walk.

 L’ESITO DELL’ART CONTEST ORGANIZZATO PER TROVARE LA NUOVA COPERTINA. GUARDA ANCHE LA GALLERY DEI LAVORI CHE VERRANNO PUBBLICATI IN APPENDICE AL LIBRO!