Diario di un Sopravvissuto agli Zombie (1/3) - Libro (Romanzo)

Disponibilità Immediata Categoria: Libri

Diario di un Sopravvissuto agli Zombie (1/3)

DALLA PENNA DI J.L.BOURNE LA SERIE DI ROMANZI SURVIVAL HORROR CHE HA LASCIATO SENZA FIATO  L’AMERICA!!!

Il progetto Diario di un Sopravvissuto agli Zombie è cominciato su un semplice blocco di carta e da lì si è propagato nell’universo della devastazione dei non morti su scala mondiale. J.L. Bourne ha voluto far apparire il lavoro originale come se fosse stato scritto a mano, in maniera molto cruda e realistica. Ha iniziato a caricare il suo lavoro pezzo dopo pezzo su internet come una serie, con la struttura di una semplice sequenza di annotazioni cronologiche.

Nelle intenzioni di J.L. Bourne il diario online doveva immergere il lettore in questo mondo apocalittico in cui un uomo fugge da miliardi di non morti sopravvivendo nonostante tutte le circostanze avverse.

Dopo alcuni mesi di pubblicazioni, di aggiornamenti regolari della serie, Bourne ha cominciato il compito laborioso di scrivere la versione romanzata del fenomeno cult sviluppatosi on line in maniera underground. Immaginando che un editore tradizionale avrebbe potuto alterare il suo lavoro ed eliminare il senso crudo del diario che descriveva la caduta dell’umanità, Bourne ha pubblicato originariamente il suo lavoro in modo non tradizionale e non convenzionale. Ha voluto che la sua storia uscisse in un modo che tutti potessero apprezzarla. Ha voluto che restasse intatta come potrebbe esserlo un vero diario post-apocalittico. E’ stato proprio lui a dire: “non ci sono editori o redattori nell’apocalisse”.

Diversi editori hanno contattato Bourne prima che fosse avvicinato dalla Permuted Press. I due sono venuti velocemente a un accordo e si sono messi al lavoro. La prima edizione è stata rieditata in un classico di culto in stile underground. Appunti scritti a mano, sottolineature, scarabocchi, pensieri casuali ed altri segni particolari hanno dato al diario un’apparenza agghiacciante e realistica.

Diario di un Sopravvissuto agli Zombie ha da allora generato un enorme interesse tra i fan della narrativa post-apocalittica e dedicata agli zombie.

Come conseguenza del successo del suo libro di culto, J.L. Bourne è stato contattato da Simon & Schuster che gli hanno proposto di unirsi alle loro serie Pocket/Gallery Books per distribuire Diario di un Sopravvissuto agli Zombie nel più ampio mercato generale. Nel giro di poco tempo Diario di un Sopravvissuto agli Zombie ha raggiunto una prima tiratura di 50.000 copie. Da quella volta ci sono state moltissime altre ristampe. Ed oggi Multiplayer.it Edizioni porta in Italia questa imperdibile serie!

 

Sinossi:

Il diario quotidiano della battaglia di un uomo per la sopravvivenza, contro le prove che il mondo dei non morti gli propone giornalmente…

Una piaga sconosciuta dilaga sul pianeta. I morti risorgono e, come nuova specie dominante, reclamano la Terra. Imprigionato in una tragedia planetaria, toccano a lui decisioni fondamentali – scelte che faranno la definitiva e assoluta differenza tra la vita o l’eterna maledizione…

 

“Ci sono tanti tipi di storie di zombie. E solo alcune sono storie da brivido, che strisciano fuori dalla tomba e ti trascinano all’inferno. “Diario di un sopravvissuto agli zombie” è senza alcun dubbio il miglior libro di zombie che ho mai letto. Prendete L’alba dei morti viventi e 28 giorni dopo e non arriverete neppure vicini a descrivere quanto questo libro è fantastico. È così realistico, terrificante e così ben scritto che dopo averlo letto per settimane ho dormito non con una, ma con due glock cariche sotto al cuscino. J.L. Bourne è il nuovo re delle storie di zombie hardcore!”

-—Brad Thor, n° 1 nella classifica degli scrittori di Bestseller del New York Times, autore de L’ultimo patriota e de Il primo comandamento.

 

“Diario di un sopravvissuto agli zombie è un viaggio emozionante nelle storie di zombie. Ha profondità, cuore, e personaggi irresistibili.

- Jonathan Maberry, vincitore del premio Bram Stoker con Ghost Road Blues.

 

“Diario di un sopravvissuto agli zombie si attanaglia alla mente del lettore. Il diario di Bourne è un viaggio viscerale nella psiche di un sopravvissuto pieno di risorse”.

—Gregory Solis, autore di Rise and Walk.

 L’ESITO DELL’ART CONTEST ORGANIZZATO PER TROVARE LA NUOVA COPERTINA. GUARDA ANCHE LA GALLERY DEI LAVORI CHE VERRANNO PUBBLICATI IN APPENDICE AL LIBRO! 

 


Sfoglia alcune Pagine in Anteprima


Commenti

  1. Roberto Bottero scrive:

    Ottimo…

  2. Filippo Savorelli scrive:

    Davvero interessante…

  3. Denny Fontana scrive:

    quanti libri sono perchè? 3? come sono i titoli?

  4. Ma la copertina del vincitore è questa??

  5. Alice Canepa scrive:

    questo sarebbe il vincitore con la miglior copertina tra 150 partecipanti a cui avete dato 500€ ????? questa non è un'illustrazione , è un banalissimo lavoro di grafica che avrebbe potuto fare chiunque…lo trovo demotivante ed oltraggioso verso tutti coloro che hanno impiegato giorni nel realizzare un'idea che traesse spunto dai video e dai capitoli (come voi avevate suggerito fra l'altro)…quanto avrà impiegato a farlo questo?? -_-" ma soprattutto, chi diamine l'ha scelto!?!?

  6. Alice Canepa scrive:

    sarebbe interessante vedere anche gli altri lavori…

  7. Alice Canepa scrive:

    Questo sarebbe il vincitore con la miglior copertina tra 150 partecipanti a cui avete dato 500€ ????? CON TUTTO IL RISPETTO NEI CONFRONTI DELL'AUTORE (perchè non ce l'ho con lui ovviamente) questa non è un'illustrazione, è un lavoro di grafica che avrebbe potuto fare chiunque…lo trovo demotivante ed oltraggioso verso tutti coloro che hanno impiegato giorni nel realizzare un'idea che traesse spunto dai video e dai capitoli (come voi avevate suggerito fra l'altro)…Volete dirmi che non c'erano lavori migliori che valevano 500€? caspita, sono tantissimi soldi! -_-" ma soprattutto, chi diamine l'ha scelto!?!?

    1. Salve Alice, come scritto a Tobias non siamo editori specializzati e la decisione finale è stata presa esclusivamente dell'Editore, che ha fatto delle valutazioni di tipo commerciali. E' la nostra prima volta e sicuramente potevamo fare meglio. Magari in futuro si faranno scelte diverse. Un saluto e grazie per aver partecipato.

    2. Alice Canepa scrive:

      potreste almeno creare una gallery con i lavori dei partecipanti? credo che almeno questo si meriti…giusto per capire se le vostre richieste di realismo, di attinenza ai video ed ai capitoli sono state "fraintese" da tutti…giusto per guardare contro chi è avvenuta la competizione…non ci vuole veramente nulla a postarle

    3. Sì certo è prevista. La pubblicazione prematura della cover su questa pagina è stato un'errore di chi gestisce questa parte del sito e non è stata immediatamente rimossa per nostra mancanza, gestendo male la cosa. Verranno mostrate le 15 illustrazioni giudicate meritevoli di pubblicazione nell'appendice del libro quanto prima. Aspettiamo anche autorizzazione da parte di chi le ha fornite a pubblicarle online.

    4. Sì certo è prevista. La pubblicazione prematura della cover su questa pagina è stato un errore di chi gestisce questa parte del sito e non è stata immediatamente rimossa per nostra mancanza, gestendo male la cosa. Verranno mostrate le 15 illustrazioni giudicate meritevoli di pubblicazione nell'appendice del libro quanto prima. Aspettiamo anche autorizzazione da parte di chi le ha fornite a pubblicarle online.

  8. Ora che avete imboccato questa strada impervia mi domando: cosa vi inventerete per il secondo e terzo volume, altre iconcine a caso, o vi limiterete a cambiare il colore di fondo? Questa potrebbe tranquillamente essere la copertina di un trattato sulla cefalea…e vabbè, de gustibus non disputandum…

    1. Andrea Camboni scrive:

      Ecco, bravo. Ora ti sei bruciato anche la copertina del secondo e del terzo volume

  9. Tobias Silicani scrive:

    Scusate, ma la prossima volta che create un concorso spiegatevi meglio cosi evitate di far perdere tempo a noi illustratori. E' inutile scrivere che cercate un illustratore oltretutto dove è gradita la tecnica del realismo, e poi su piu di 100 illustrazioni fate vincere una semplice elaborazione grafica, che per carità può anche essere carina, ma io come tanti altri illustratori che hanno partecipato e non hanno vinto, ci aspettavamo di "imparare" dal vincitore qualcosa che poteva servire a noi per crescere professionalmente…e invece cosa dobbiamo apprendere da una elaborazione grafica? come ripeto, non è brutta e mi complimento con il vincitore, però secondo me illustrazione e elaborazione grafica sono due cose ben differenti, allora sul bando potevate specificare che potevamo partecipare sia con illustrazioni che con fotografie manipolate o elaborazioni grafiche.

    1. Salve Tobia, ci dispiace veramente del vostro rammarico e della vostra indignazione.

      La gara era aperta alle buone idee, se la realizzazione avveniva con una tecnica impeccabile o con un'elaborazione grafica per chi come noi non è un editore specializzato non poteva fare la differenza. E' la prima volta che abbiamo la possibilità di aprire a voi artisti e sicuramente non abbiamo le competenze per capire il lavoro tecnico che c'è dietro. La scelta finale è stata dell'editore che deve confrontarsi anche con esigenze commerciali e si è discostata da quella invece tecnicamente indicata come la migliore.

      Per rimediare ci è sembrata una buona cosa scegliere 15 proposte arrivate e pubblicarle ugualmente in appendice al volume in una sezione del tipo "Come poteva essere" con tanto di tavole autografate a colori.

      Ci scusiamo anche per la prematura pubblicazione della copertina sul sito, avvenuta per caso ed erroneamente.

    2. Tobias Silicani scrive:

      Va bene, l'importante che abbiate capito che un concorso o un contest non si organizza in questo modo fornendo cosi poche informazioni, è importante specificare tutto, proprio per evitare lamentele giustamente fatte da chi ha partecipato al contest. Ora sono curioso di vedere quali sono i 15 disegni selezionati e visto e considerando l'errore che avete fatto (perche come ripeto, non fornire piu dettagli nel bando del contest lo vedo come un errore da parte vostra) penso che dovreste almeno creare una gallery sul vostro sito e mettere tutti i disegni di chi ha partecipato ovviamente con tanto di nome e cognome, almeno sul web, mi sembra il modo piu corretto per rimediare un pò al tutto.

    3. Alice Canepa scrive:

      si esatto, li vorremo vedere TUTTI , come dice Tobias! che poi non capisco questo sbolognarsi vicendevolmente gli errori…colpa di uno o l'altro non ha molta importanza sinceramente…non ha senso fare un concorso così in grande con tali cifre in palio e poi mettere persone incompetenti in giuria!! mah!?!? che poi non è che ci voglia competenza, solo un minimo di coerenza…e gusto oggettivo!! comunque le scuse non valgono molto …credo che OGNI autore debba essere ricompensato come minimo con l'esposizione del proprio lavoro qui sul sito, vista la perdita di tempo…almeno un minimo di riconoscenza!

  10. Riccardo Bucci scrive:

    Comunque davvero, tra tutte le copertine che potevate scegliere… penso che davvero abbiate fatto perdere tempo agli illustratori. che magari hanno impiegato giorni a creare una copertina con una composizione meglio studiata e curata, soprattutto maggiormente attinente a quelle che erano le linee guida che avevate fornito. se vi bastava una brochure, ci sono li studi di grafica e comunicazione a cui potevate rivolgervi. Poi questa è la mia opinione. senza offesa.

    1. Salve Riccardo, grazie per averci dato il suo punto di vista. Ci dispiace, non voleva essere una perdita di tempo. Pubblicheremo 15 tavole in appendice al volume a colori per cercare di dare più spazio alle proposte varie e variegate che abbiamo ricevuto. Grazie mille per aver partecipato. A presto.

  11. Alice Canepa scrive:

    concordo con quanto scritto da tutti gli altri…è stata una perdita di tempo…che tristezza! oltre ad aver perso tempo nel lavorare le immagini, si è pure perso tempo a leggere i capitoli e guardare i video…siete insensati…e poi volevo aggiungere che così facendo non fate altro che creare un gran trambusto per quel che riguarda le retribuzioni di certi lavori! 500 € per un lavoro che avrà richiesto si e no mezz'ora di tempo!?!?! ma ci siamo!?!? e ci sono illustratori competenti, originali e in gamba che non trovano lavoro o quel poco che riescono a trovare sono persone che cercano di sfruttarli non pagandoli o pagandoli una miseria tipo 10 € a illustrazione…e parlo di illustrazioni SERIE! veder retribuito in tal modo un lavoro simile, mi pare + una presa per i fondelli e non diteci che "i gusti son gusti" perchè tutti questi luoghi comuni in certe situazioni proprio non hanno un senso!

  12. Io non ho avuto occasione di guardare la copertina pubblicata per sbaglio, ma conosco molto bene la differenza tra un'illustrazione, che è un lavoro creato al più con qualche riferimento, tanta fatica e sforzi di composizione, e un'elaborazione grafica. Nella peggiore delle ipotesi, se è come penso, ricordo che un grafico non è un illustratore, e di fatti, dice bene chi ha detto che il lavoro poteva essere delegato ad uno studio di grafica come ce ne sono tanti. Io, che ad esempio ho inviato una ILLUSTRAZIONE, avendoci messo tre giorni di lavoro, rimango un poco deluso. Comprendo il discorso delle esigenze commerciali, ma comprendo anche che allora, nella misura in cui si bandisce un concorso, chi lo bandisce deve avere ben chiaro cosa vuole. Un illustrazione è inoltre qualcosa di più prestigioso di una mera elaborazione grafica. Ad ogni modo non sono stupito. Era qualcosa di prevedibile. Basta andare a guardare il livello della copertina dell'edizione americana: http://richardyoodesign.blogspot.it/2010/07/j.html, dove tra l'altro, il grafico mostra come ha miseramente manipolato un'immagine. Io non credo che Multiplayer abbai bandito questo contest in malafede. Credo, tuttavia, che il bando sia ambiguo, proprio perché "illustrazione" non è sinonimo di "elaborazione grafica". Ci deve essere una componente di disegno libero, manuale, del tutto estranea ai lavori puramente grafici. Non so, poi, nella scelta, quanta voce in capitolo sia stata data/abbia avuto Roberto Recchioni. Lui ha lavorato con grandi disegnatori, e dovrebbe conoscere meglio di me che sono uno che disegna per diletto, la differenza tra un disegno ed un'elaborazione grafica.

    1. Io proporrei di fare cmq una gallery, anche inter nos, noi che abbiamo partecipato con un'illustrazione, e votarla sempre tra noi, in democrazia e onestà intellettuale. Ovviamente non ci guadagniamo nulla di materiale, né soldi né fama, ma come una partecipante aveva giustamente considerato, almeno si imparerà qualcosa. Ovviamente la conditio sine qua non alla quale si può partecipare a questo concorso interno, ammesso che si faccia, è che si deve presentare una ILLUSTRAZIONE, e non un lavoro di pura grafica. Almeno i disegnatori avranno modo di confrontarsi tra loro ed imparare. Non voglio criticare Multiplayer, perché credo che la sua sia stata un'iniziativa lodevole e fatta in buona fede. Spero solo che se avanzerà altri concorsi simili, lo farà in maniera meno goffa e ambigua.

  13. Nessuno curioso di vedere i lavori degli altri partecipanti?

    1. non è un'illustrazione…Cmq quando assegnano copertine, generalmente danno anche il layout con il titolo e tutte le scritte che ci vanno ed i colori delle scritte, cosi chi fa la copertina si regola sulla composizione. Vabbè, c'è da dire che cmq cattura l'attenzione, e sarà stata scelta essenzialmente perché deve risaltare sugli scaffali e vendere

    2. Il concept è carino…una cosa però c'è da dire: dove sta il realismo, così tanto "gradito"? Ripeto, il bando è stato presentato in maniera ambigua. Cmq il mio lavoro è questo: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2417255806972&set=a.1685231026810.50364.1718693185&type=1&theater

  14. Angela Filippi scrive:

    Personalmente ho partecipato al concorso sapendo, sin da subito, di avere ben poche speranze: conosco alcuni di coloro che hanno partecipato e so cosa sono in grado di fare, quindi. . . proporrei, visto il disappunto, la possibilità, qualora fosse realizzabile, di creare nel presente volume oppure nei seguenti una seconda appendice, anche in bianco e nero, che contenga più tavole (4 o 5) e cercare di pubblicarle tutte, credo sarebbe una lodevole impresa e ripagherebbe (almeno in parte) i partecipanti della fatica fatta, sempre che ciò sia materialmente fattibile.
    P.S. scrivo con facebook di un'altra persona e chiedo scusa.
    Massimiliano
    mephisto1_2@hotmail.com

  15. tomax scrive:

    Da partecipante (non selezionato purtroppo, :-( vabbè, pazienza!) ed ex professionista del settore ( vi ho partecipato sopratutto per diletto e per l’interesse verso l’argomento, sebbene fornendo un artwork su standard professionali come son solito fare), sono francamente imbarazzato e deluso nell’apprendere come sono andate le cose in questo contest, sebbene alcune avvisaglie ci siano state, come la totale disinformazione generale sulla griglia grafica su cui lavorare, indicazioni confuse sui formati da presentare come teaser ( poi rettificati sul blog di RRobe) ed anche una certa latitanza del supposto selezionatore ( consulente?) degli artwork , il Recchioni di cui sopra, poi affrancatosi dallo show ,per motivi a noi ignoti, probabilmente ha fiutato l’aria..( e pensare che io vi ho partecipato, spinto sopratutto dalla presenza di questo autore come consulente,il quale avrebbe dovuto garantirne la serietà e la professionalità in qualche modo )
    E’ buona cosa che abbiate fatto ammenda anche se parziale, scaricando le responsabilità a scelte editoriali o scarsa competenza in materia..
    Grosso errore poi , pubblicare anzitempo la… ahem “copertina”
    del primo volume, ancor prima della visione dei risultati del contest…
    ( totalmente fuori target a mio modesto parere ma degustibus… )
    Vabbè , fine dello sfogo e lezione imparata( buona la prossima).
    P.S.
    Proporrei agli autori non selezionati( nel rispetto delle regole) , in mancanza di una gallery completa, di postare un link al loro lavoro in modo da poter aver comunque visibilità di quanto prodotto,
    ecco il mio:
    http://imageshack.us/photo/my-images/207/zombiebookcovercontestb.jpg/

  16. SaraSpano Vs Grande Freddo scrive:

    La mia non è stata scelta nemmeno per la pubblicazione online, quindi la metto qui :P

    http://2.bp.blogspot.com/-QYPezhrMuLk/UGwJ7Q2WBFI/AAAAAAAABOA/IYUBWeVkDyY/s1600/cover_zombie_02+copy.jpg

    1. Matia Dani scrive:

      nemmeno per la pubblicazione online? 0.O Ma che selezioni fanno?

    2. SaraSpano Vs Grande Freddo scrive:

      Non lo so, se non è piaciuta avranno i loro buoni motivi!

    3. SaraSpano Vs Grande Freddo scrive:

      Sinceramente— :( una quindicina di giorni di lavoro buttati (di notte perchè di girono sto in studio per 8 ore), almeno farlo vedere da qualche parte…allora ci penso io a spammarlo un po'! :(

    4. ma dove si vedono le altre che hanno partecipato ?

    5. Mi Ke scrive:

      l'hai scritto tu? ma che brava :)

    6. SaraSpano Vs Grande Freddo scrive:

      Alessandro De Felice Non saprei, io sono iscritta ad un gruppo su facebook in cui sono iscritti anche illustratori che hanno partecipato al contest…anche se, dato che a molti non li faranno nemmeno vedere sul sito, sarebbe carino se ci riunissimo per creare chessò…un blog dove c'è la raccolta di tutte quelle scartate…

    7. SaraSpano Vs Grande Freddo scrive:

      Mi Ke Sì, l'ho disegnato io! Grazie!

    8. magari, io amo questo genere di disegni

    9. SaraSpano Vs Grande Freddo scrive:

      Sicuramente è poco adatta ad essere usata come copertina di un libro…io ci ho provato! Ma che non l'hanno nemmeno scelta per il sito… :(

    10. Roberto Lifetime Spammon Saleri scrive:

      che bello, Sheldon Cooper versione zombie, poi, è meraviglioso! :D

    11. SaraSpano Vs Grande Freddo scrive:

      Grazie Roberto!!! :)

    12. Roberto Lifetime Spammon Saleri scrive:

      finalmente si vede in lui il lato umano che dal telefilm non traspare! :D

    13. Alice Canepa scrive:

      è veramente SPLENDIDO…mi piace moltissimo la luce, il punto di vista ribassato…insomma la tua scelta per fare TUTTO! complimenti, meritava davvero! ps—> "
      Non lo so, se non è piaciuta avranno i loro buoni motivi!" io ti dico : no, assolutamente NESSUN buon motivo…solo poca furbizia -.-

    14. Stefano Andri scrive:

      ps il tuo è stato selezionato tra i primi..bello comunque ;)

    15. SaraSpano Vs Grande Freddo scrive:

      Grazie mille Alice! Comunque ci hanno ripensato e ora l'hanno scelto per metterlo nel sito e nell'albo per Lucca!

    16. Stefano Garau scrive:

      Gran bel lavoro !!!

    17. SaraSpano Vs Grande Freddo scrive:

      Grazie Stefano!!!

    18. Luca Pastorelli scrive:

      bella bella!! complimenti

    19. Luca Pastorelli scrive:

      bella bella!! complimenti

    20. Sara Iayafly Spano scrive:

      Grazie Luca!

  17. Appena pubblicato vincitore e gallery dei lavori selezionati per la pubblicazione all'interno del volume :)

  18. Tobia Faccin scrive:

    Concordo con quello che hanno detto gli altri fa veramente schifo sta copertina, cioè ok particolare ma veramente…per un horror mi pubblicate una copertina così gialla e colorata???Sembra una commedia più che un bel racconto horror…

  19. Alice Canepa scrive:

    http://www.facebook.com/media/set/?set=a.4697555006434.183316.1520886363&type=1&l=0d13dac1c0 Io intanto ho fatto una mia selezione qui…secondo me , tra quelle che ho visto, queste sono le migliori ;) COMPLIMENTI A TUTTI VOI COMUNQUE!

  20. Anonimo scrive:

    Concordo pienamente con i miei colleghi.
    Veramente assurdo ed insensato; con tutte le bellissime ILLUSTRAZIONI che vi sono arrivate…andate a scegliere un'elaborazione grafica. A saperlo avrei evitato di leggermi il capitolo in pdf, passare giorni a fare schizzi, pensando alla scena, i personaggi, l'illuminazione ecc ecc. Mi sarei messo a tempo perso a smanettare con PS; in 'ora al massimo sbrigavo la faccenda.
    Tanto valeva mantenere la copertina originale senza farci perdere tempo ed illuderci con frasi tipo
    " Questa volta è una roba seria" ….ma per favore, il solito specchietto per allodole.
    Anche io penso che per rimediare dovreste mettere TUTTI i lavori in una galleria…ce lo dovete.
    E' per colpa di scelte come queste che le copertine dei romanzi italiani stanno diventando sempre più scadenti; ormai sono quasi tutte fotomontaggi, elaborazioni grafiche e collage di vario genere .
    Aspettiamo di vedere cosa sceglierete per il secondo romanzo, probabilmente lo stesso cervello su sfondo arancione… ed per il terzo, un bel cervello su sfondo verde.
    E' veramente dura la vita dell'illustratore, a volte preferirei rinascere con la passione per il giardinaggio!

    1. Buon giorno anonimo.
      Non pubblicheremo la galleria di tutti i lavori ricevuti perchè non siamo autorizzati. Non Tutti i partecipanti potrebbero esser contenti di un utilizzo da parte nostra, tanto più che anche uno dei selezionati per la pubblicazione non ha acconsentito.
      Buon lavoro e buona giornata.

    2. io credo che a tutti faccia piacere vedere il proprio lavoro "esposto" nella web gallery,anche, e forse soprattutto, se non ha vinto. Le persone che hanno partecipato sapevano di poter vincere come di poter perdere,ma una sorta di tributo ai partecipanti – visto che come dite, ce ne sono stati parecchi – non credo infastidirebbe nessuno, ma anczi dimostrerebbe l'interesse e la portata che questo contest ha suscitato e avuto.
      Per noi illustratori è sempre bello avere la possibilità di confrontarci con gli altri e la loro personale visione delle cose, ci aiuta a crescere. Io non voglio criticare la scelta che è stata fatta per la copertina (anche se quella è grafica e non illustrazione) e sono molto felice per l'autore che sicuramente ha presentato un lavoro unico, ma chiedo ci sia data la possibilità di confrontarci tra di noi per poterci guardare attorno. Grazie

    3. Beatrice le assicuro che qualcuno non ha voluto esser presente neppure nella gallery dei selezionati che abbiamo pubblicato, non so dirle il motivo. E' dispiaciuto anche a noi.

    4. Angela Filippi scrive:

      Benissimo, ma allora pubblicare solamente quelli che vi danno l'ok non andrebbe bene uguale? Almeno sarebbe una dimostrazione di buona volontà da parte vostra.
      Scusate ma pubblico sempre con fb di un'altro utente, non riesco a farlo tramite hotmail
      Massimiliano
      mephisto1_2@hotmail.com

  21. Anonimo scrive:

    Francamente mi sembra una scusa, vi fate scudo con questo discorso dei consensi alla pubblicazione.
    Non siete autorizzati? Benissimo, allora inoltrate una mail chiedendo il consenso ai partecipanti ed escludete chi non acconsente. Facile no?
    Certo ci vorrebbe la volontà e l'interesse a farlo…

  22. Manfredi Pumo scrive:

    Scusate, ma da grafico mi sento leggermente offeso. Questa immagine in sè non è sicuramente un elaborato grafico eccellente, ma c'è una buona scelta dei colori, del font e anche una buona composizione. Io non avrei usato simboli così netti e semplici, magari (il fatto che siano probabilmente vettori scaricati è irrilevante). Detto questo, non vorrei che qualcuno qui se la stia pigliando contro questo lavoro in quanto lavoro grafico in sè, in opposizione all'illustrazione. Sono due arti che richiedono un complesso di competenze completamente differente, e se ci mettiamo a dire che a fare un'illustrazione "ci si mette di più" possiamo stare ore a vedere quale arte è più nobile perché più faticosa, etc. Poi ripeto, il lavoro scelto non è eccelso e a questo punto sarebbe interessante vedere altri elaborati grafici sottoposti al concorso, ma penso che non sia possibile.

    1. Mattia De Iulis scrive:

      Non è questo il problema. Tanti hanno anche definito questa elaborazione grafica anche abbastanza valida. Il vero problema è che nel bando non era richiesto ciò bensì una vera e propria illustrazione dando spazio al realismo!

    2. Manfredi Pumo scrive:

      Allora le cose cambiano.

Diario di un Sopravvissuto agli Zombie (1/3)

Extra

Dettagli

  • Autore: J.L. Bourne
  • Editore: Multiplayer.it Edizioni
  • Collana: Apocalittici
  • Genere: Horror
  • Formato: Paperback
  • Prezzo al Pubblico: 14.90 €
  • EAN: 9788863552010
  • Lingua: Italiano
  • Scheda Prodotto in PDF