Star Wars: Darth Plagueis

darthplagueis-cover
  • Autore: James Luceno
  • Prezzo: 16.90
  • EAN: 9788863552751
  • Editore: Multiplayer Edizioni
  • Genere: Fantascienza
  • Pagine: 448
  • Formato: Copertina Flessibile
  • Lingua: Italiano
  • Traduttore: Christian La Via Colli
  • Data di pubblicazione: 29/06/2014
  • Disponibilità:
  • Scheda prodotto:
  • Anteprima PDF:
  • Acquista su:
  • Multiplayer.com
  • Amazon.it
  • Amazon.it

È stato il più potente Signore dei Sith mai vissuto… e forse l’unico mai morto.

Ti hanno mai raccontato della tragica fine di Darth Plagueis il Saggio? È una leggenda Sith. Darth Plagueis era un Signore Oscuro dei Sith, così potente e così sapiente da poter usare la Forza per indurre i midi-chlorian a creare la vita. Aveva tale conoscenza del Lato Oscuro che riusciva a impedire a coloro che amava di morire” — Supremo Cancelliere Palpatine, Star Wars: Episodio III La Vendetta dei Sith

Darth Plagueis: uno dei più brillanti Signori dei Sith mai vissuti. Tutto quello che desiderava era il potere. L’unica cosa di cui aveva paura era perderlo. Da apprendista, aveva abbracciato le spietate vie dei Sith, e quando era giunto il momento opportuno aveva distrutto il suo Maestro… giurando che non avrebbe mai subito lo stesso destino. Perché a differenza di qualunque altro discepolo del Lato Oscuro, Darth Plagueis aveva ottenuto il potere più grande di tutti: quello sulla vita e sulla morte.

Darth Sidious: l’apprendista scelto da Plagueis. Sotto la guida del suo Maestro, Sidious ha studiato le vie dei Sith in segreto, aumentando contemporaneamente il suo prestigio in pubblico presso il governo della galassia, prima come Senatore e poi come Cancelliere, fino a diventare Imperatore.

Darth Plagueis e Darth Sidious, Maestro e apprendista, vogliono conquistare la galassia e annientare l’Ordine dei Jedi. Ma saranno in grado di sottrarsi alla spietata tradizione dei Sith? E se nel desiderio del primo di vivere per sempre, e in quello del secondo di dominare su tutto e tutti, fossero piantati i semi della loro stessa distruzione?