Strappato alla propria vita e costretto a cacciare i draghi che infestano il reame, un ammazzadraghi affronta una sfida che equivale a una condanna a morte. 

Al suo fianco, un variegato gruppo composto da un giovane nobile, un ladro venuto da lontano e un misterioso assassino.

 

Bershad doveva morire…
Colto nel tentativo di assassinare un suo pari, il nobile Bershad è stato condannato a passare il resto della sua vita a combattere mostri al servizio del regno, cercando redenzione in una morte eroica. Ma Bershad l’impeccabile non può morire.

Mai sconfitto in battaglia, Bershad è il più famoso ammazzadraghi della storia del regno, eppure il suo marchio d’infamia lo rende un reietto. Ma la sua condizione sta per cambiare.

L’uomo che ha condannato Bershad gli offre una via d’uscita dal proprio destino: la testa di un re per la sua libertà.

A Bershad, tuttavia, non interessano i destini dei re e gli intrighi della politica, fin quando non scopre di essere l’unica persona in grado di salvare la vita di un innocente e, forse, dell’intera Terra.

IL MARCHIO DEI DRAGHI è un romanzo fantasy cupo e realistico che non risparmia accenni di sesso e violenza.