Prossima Fermata: Napoli Comicon 2015!

napoli-comicon-2015-

 Salve a tutti, ragazzi e ragazze!

Siete pronti per un nuovo appuntamento pieno di sorprese e novità?

Tenetevi forte, perchè saremo presenti al Napoli Comicon 2015 dal 30 aprile al 3 maggio insieme ai nostri “cugini” di Multiplayer.it, media partner ufficiale dell’evento!

Saranno quattro giorni di fuoco, annunci, gadget, libri da sfogliare, anteprime e attività strepitose, e siete tutti ufficialmente invitati al nostro stand (AR02, padiglione 1/2) per un po’ di sano divertimento insieme!

Nello stand avrete l’occasione di stringere tra le mani due fantastiche novità di cui abbiamo parlato spesso… e che adorerete alla follia!

Cronache Zombie #1: Le Avventure di Benny Imura uscirà il 23 aprile e sarà disponibile nel corso del Comicon, e anche Roma Città Morta, in uscita il 30 aprile, farà il suo debutto ufficiale durante la convention partenopea!

 

Nel corso delle quattro giornate di Napoli Comicon 2015 potrete anche incontrare gli autori, Giacomo “Kelson” Bevilacqua e Luca Marengo, e avrete la possibilità di far autografare la vostra copia del romanzo con fumetti più “zomboso” della storia!

Giovedì 30 aprile alle 14:00 Giacomo Bevilacqua sarà presente in stand per firmare copie di Roma Città Morta; il venerdì alle 15:00 troverete sia Kelson che Marengo nello Spazio Autori Fumetto, pronti a presentare il romanzo, poi allo stand Multiplayer.it dalle 17:30 alle 18:00, e di nuovo presso il nostro stand per un’altra sessione di autografi e dediche.

Li troverete di nuovo allo stand Multiplayer.it Edizioni sabato 2 maggio alle 14:00, e poi alle 18:00 presso la libreria La Feltrinelli di Chiaia per una presentazione al pubblico di Roma Città Morta.

Infine, per concludere in bellezza, una nuova sessione di firme domenica 3 maggio alle 10:00 presso il nostro stand! Che dite, vi basta? ;)

Vi aspettiamo a Napoli Comicon 2015, dunque! Iniziate il conto alla rovescia…

protag

Lunga Vita alla Regina! L’Anteprima di The Queen of the Tearling

10268914_1433626873559492_1549709245_n

Siete tutti pronti per leggere IL romanzo fantasy del 2015?

Luglio potrà anche sembrare lontano, ma noi stiamo lavorando duramente per portare in libreria (e sui vostri lettori ebook) un volume che vi conquisterà!

The Queen of the Tearling, romanzo d’esordio di Erika Johansen e primo di una trilogia, ha ottenuto un successo strepitoso in America e promette di fare altrettanto anche nel nostro Belpaese.

Acclamato come un incrocio tra Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco Di George R.R.Martin e The Hunger Games di Suzanne Collins, The Queen of the Tearling è un’ambiziosa storia fatta di intrighi politici, fantascienza distopica e scalate al potere con una protagonista (la diciannovenne Kelsea) che non vediamo l’ora di farvi conoscere!

Ma non ci limiteremo solo a pubblicare il libro… vogliamo proprio viziarvi!

L’edizione italiana di The Queen of the Tearling sarà infatti curata da Matteo Strukul (Mila Zago, I Cavalieri del Nord) e conterrà illustrazioni originali di Roberto Recchioni (fumettista, sceneggiatore ed ora curatore per Sergio Bonelli Editore della storica serie di albi a fumetti Dylan Dog)!

Non si tratterà insomma di un semplice libro, ma di un cartonato di prestigio con 14 inserti grafici, 7 immagini a colori a tutta pagina e una mappa del regno di Tearling in preziosa carta pergamena riposta in un’apposita tasca interna. Un vero e proprio gioiello per la collana Multipop!

“Sono orgoglioso di prestarmi nella veste per me abbastanza inedita di illustratore puro a questo libro inusuale, avventuroso e appassionante”, racconta Roberto Recchioni,  “Cercherò di rispettare questo spirito, sto lavorando intorno a uno stile minimale che ne rappresenti, in parte, lo spirito”.

Per Matteo Strukul, invece, “The Queen of the Tearling è stupefacente: ha una capacità rara di fondere magnifiche e approfondite caratterizzazioni dei personaggi con delle sequenze d’azione molto intense.

Kelsea Raleigh Glynn, la principessa del Tearling destinata a divenire regina, è una figura memorabile per la sua profonda carica umana e per quel mix irresistibile di qualità e difetti, vizi e virtù, che la rendono meno perfetta e più credibile e vera.

E poi naturalmente ci sono la Regina Rossa, Fetch, Mazza Chiodata, Thomas, Carlin, una galleria pressoché infinita di personaggi che animano una storia che incollerà gli appassionati dalla prima all’ultima pagina.

L’aspetto iconografico del romanzo è già ricco di suo, ma le illustrazioni di Roberto Recchioni impreziosiranno ancor di più un’edizione unica che intende segnare una nuova frontiera nell’esperienza di lettura”. 

 

"I soldati raggiunsero il piccolo appezzamento di terra di fronte al cottage..."

“I soldati raggiunsero il piccolo appezzamento di terra di fronte al cottage…”

Dovrete pazientare fino al 9 luglio per leggere The Queen of the Tearling e apprendere ogni dettaglio della scalata al potere di Kelsea, ma potete già avere un assaggio delle prime trenta pagine cliccando qui e scaricando l’estratto in Pdf!

Continuate a seguirci per leggere altri estratti e percorrere, insieme a noi, la strada che porta al Trono!

Le Avventure di Benny Imura: Cronache Zombie #1 in Anteprima!

11156230_965886410089544_3307465127439809224_n

Vi avevamo promesso un aprile da veri zombie, e come potete vedere non vi deluderemo!

Roma Città Morta è sempre più vicino (qui potete leggere un’anteprima del romanzo a fumetti di Bevilacqua e Marengo, in uscita il 30 aprile), ma abbiamo un altro pezzo da novanta in arrivo…

Stiamo parlando del primo volume di Cronache Zombie, ovvero Le Avventure di Benny Imura: una nuova, fondamentale new entry nella nostra collana di #Apocalittici.

Scritta da Jonathan Maberry, prolifico romanziere americano e veterano dell’horror, questa incredibile saga vi mostrerà una zombie apocalypse come non l’avete mai vista!

Sono passati molti anni dalla Prima Notte, quando la piaga dei non-morti si è scatenata in tutto il mondo, e i sopravvissuti si accontentano di passare le proprie vite dietro alle solide mura di villaggi isolati.

Attorno a loro si estende il Rot & Ruin, la terra desolata e popolata da zombie, animali selvatici e criminali senza scrupolo…

Benny Imura è un quindicenne che, come ogni suo coetaneo, deve trovarsi un lavoro oppure rinunciare per sempre a metà delle sue razioni; dopo una serie di insuccessi decide di diventare apprendista dell’odiato fratello Tom, cacciatore di zombie professionista.

Ma appena uscito dalle mura della sua città Benny dovrà fare i conti con una realtà molto diversa da come la immaginava, e scoprire che suo fratello- e la loro intera esistenza- nascondono più di un segreto.

Forte di personaggi ben caratterizzati, di un’avvincente miscela di horror, western e romanzo di formazione, e di uno stile appassionante, Le Avventure di Benny Imura (arricchito, in questa nuova edizione, da un racconto extra mai pubblicato in Italia) è un capolavoro capace di svecchiare il genere della zombie apocalypse e di catturare il cuore di lettori di tutte le età.

Siamo davvero orgogliosi di potervi condurre nel Rot & Ruin insieme a noi, e siamo anche sicuri che non lo vorrete più lasciare… nonostante gli zombie!

Benny Imura e i suoi compagni vi aspettano in libreria a partire dal prossimo 23 aprile: per ingannare l’attesa ecco un estratto in PDF in esclusiva per voi!

 

I Cavalieri del Nord: Bando del Contest Artistico!

Miniatura_Libro

Bentrovati, ragazzi e ragazze!

Poco tempo fa avevamo annunciato la pubblicazione del nuovo romanzo di Matteo Strukul, I Cavalieri del Nord, per la nostra collana #Multipop, menzionando anche un contest artistico in collaborazione con Game Art Gallery per realizzare le copertine e le illustrazioni interne…

Siamo lieti di comunicarvi che il contest è attivo da oggi, 8 aprile 2015, quindi diamo inizio ai giochi!

Il concorso è strutturato in due parti distinte: una per la copertina, riservata a illustratori professionisti, e una per le illustrazioni in bianco e nero all’inizio di ogni capitolo, aperta a fan, concept artists e designers di ogni tipo!

La prima è accessibile solo tramite invito: gli illustratori che lo riceveranno troveranno incluse anche tutte le informazioni necessarie.

Il contest per le illustrazioni in B/N è invece aperto a tutti!

Partecipare è semplicissimo, per sapere come continuate a leggere!

 

11062686_963521596992692_9167793138420368478_n

 

 

  • Lo scopo del contest artistico è, come dicevamo sopra, realizzare le illustrazioni in B/N nero all’apertura di ogni capitolo de I Cavalieri del Nord.

 

  • Per gli autori del contest dei capitoli la selezione avverrà in questi termini:- con l’invio del file in bozzetto che verrà pubblicato sui canali social e web di Multiplayer e Neoludica per una votazione della Giuria Editoriale; quelli con maggior votazione passeranno alla fase 2, la sistemazione definitiva dell’opera per illustrare il capitolo.

 

  • I selezionati tra i finalisti vedranno inoltre la propria opera esposta nell’ambito delle presentazioni editoriali di Multiplayer.it Edizioni a Lucca Comics & Games 2015.  

 

  • Timing : dal giorno 8 aprile alla mezzanotte del 20 maggio 2015 gli autori potranno inviare il bozzetto alla mail trararitipi@gmail.com. I selezionati verranno pubblicati sui social e gli stessi autori potranno invitare i propri amici a mettere ‘mi piace’ sui propri lavori. 

 

  • Soggetto: il soggetto è a totale discrezione dell’autore scegliendo tra gli indizi e le frasi che saranno via via rilasciati sui profili social di Multiplayer.it Edizioni e Neoludica, lo stile a sua scelta e le tecniche totalmente libere all’interno della concept art e delle game art, l’esito finale deve essere in bianco e nero.

 

  • Dimensioni dell’opera: è richiesto un bozzetto di cm 27 x 22 a 300 dpi e non più pesante di 1 MB per la prima valutazione da parte della Giuria.

 

Teutonic_Knight_A-copy-968x649

 

  •  Caratteristiche fondamentali per gli artworks 

Ecco una serie di spunti utili alla composizione sia come soggetti che atmosfere:

-I Cavalieri del Nord è un romanzo dalla trama che affonda le radici nella storia e la segue con rigore unendola ad un’aura magica cupa, dalla Russia alla Transilvania.

– Un poema epico in prosa: il sogno d’amore di un giovane cavaliere dell’Ordine Teutonico, Wolf (“Lupo”, nome diffuso nel medioevo dato a un ragazzo salvato dai lupi), che si innamora di Kira, strega del popolo dei Variaghi (scandinavi slavizzati fondatori dell’odierna Russia, molto influenzati dalla civiltà bizantina, scismatici agli occhi dei cattolici che all’epoca occupavano Costantinopoli), dai tratti e dai comportamenti ancora fortemente “pagani”.

– Fedeltà storica: l’abito dei cavalieri teutonici con la croce nera sulla veste bianca sopra il metallo della cotta e dell’armatura con l’elmo ancora normanno e non pentolare, che sarà la loro caratteristica nei due secoli successivi (la vicenda è ambientata nel 1240).

Un romanzo dalle tinte forti, dai contrasti violenti, tanto interiori quanto esterni, ambientato in una natura ostile, fredda, quasi congelata non fosse per la forza, spesso feroce, delle passioni che animano i personaggi, il loro respiro affannoso e il sangue sprigionato da battaglie estenuanti e dalle torture.

– Contrasti interiori: religiosità viscerale e massacri in nome del credo, politica e religione, castità, penitenze e passione amorosa, giovinezza nel pieno vigore e maturità sofferta, bellezza nel fiore degli anni e cicatrici non solo di guerra, potenza dell’Ordine Teutonico e delle sue fortezze e miseria del popolo.

– Colori dominanti: bianco della neve, rosso del sangue e del fuoco,  verde dei pini, grigio plumbeo del cielo, nero di cenere e ali di corvo (ma anche i capelli corvini, non a caso, dei due giovani protagonisti: il cavaliere Wolf e la strega Kira).

I due protagonisti non hanno ancora vent’anni e sono di particolare bellezza, entrambi anticonformisti: lui porta i capelli lunghi contrariamente a quanto previsto dal suo ordine monacale cavalleresco, lei indossa una giubba borchiata in pelle, gli stivali alti e pantaloni scamosciati ed è una formidabile guerriera con spada, arco e frecce.

Teutonic Knights in Acre 

  • Consegna dell’artwork in file

L’invio del file bozzetto per la selezione dovrà avvenire entro le ore 24 del 20.5.2015 alla mail trararitipi@gmail.com. Gli artwork resteranno di proprietà dell’autore che se vorrà esporli e pubblicarli in altra sede dovrà solo specificare di essere stati realizzati per il contest del libro Multiplayer.  Insieme all’artwork occorre inviare una propria sintesi di notizia biografica (max 10 righe) che metta in evidenza la passione per il disegno e un link a un proprio portfolio personale.

  • Consegna dell’opera se selezionato

Se selezionato per la seconda fase che precede la pubblicazione, la consegna del file definitivo dovrà avvenire via mail entro le ore 24 del 30.5.2015 secondo caratteristiche che verranno comunicate direttamente (formato dell’opera, qualità ecc.).

  • Consegna dell’opera come finalista

Se si riceve la lettera di finalista si dovrà inviare sia il file che l’opera stampata o prodotta a propria cura per la mostra presso l’indirizzo comunicato nella lettera dei finalisti che riceverete entro il giorno che sarà indicato.

 

  • I PREMI

I partecipanti verranno tutti menzionati, pubblicati e promossi come autori di alto livello dai prestigiosi canali web e social di Multiplayer, Multiplayer Edizioni, Neoludica Game Art Gallery, TraRari TIPI edizioni.

Tutti riceveranno un attestato di partecipazione e una copia del libro autografata da Matteo Strukul.

 

LivoniaKnight1

 

I Cavalieri del Nord uscirà il 22 novembre 2015 e sarà presentato in anteprima a Lucca Comics & Games 2015: entrate anche voi a far parte della storia con i vostri artwork!

Mettetevi all’opera e… in bocca al lupo!

Star Wars: Guida (Quasi) Completa al Nuovo Canon

force-awakens-star-wars-1

Tanto tempo fa, in una Galassia Lontana Lontana…

Esisteva l’Universo Espanso di Star Wars: una sterminata collezione di romanzi, serie Tv, videogames, fumetti e gadget assortiti che raccontavano migliaia di storie diversissime tra loro per stile e contenuti, ma tutte unite da un unico filo conduttore… erano spin-off, sequel o prequel della trilogia (poi diventata esalogia) di Guerre Stellari, in grado di raccontare storie che mai e poi mai sarebbero arrivate sul grande schermo.

I fasti della Vecchia Repubblica. I segreti dei Sith. L’infanzia di Boba Fett e Han Solo. L’ascesa di Darth Vader. La rivincita dell’Impero e Thrawn. L’arrivo di Mara Jade. La guerra degli Yuhzaan Vong. Il futuro dell’Ordine Jedi.

L’Universo Espanso, esploso grazie alla fondamentale trilogia di Timothy Zahn nel 1991, è cresciuto negli anni diventando un vastissimo arazzo aperto a tutti i fan interessati ad esplorare la Galassia Lontana Lontana fin nel minimo dettaglio.

star-wars-expanded-universe1-620x355__span

 

L’Universo Espanso era considerato a tutti gli effetti “canon“, nel senso che tutto ciò che veniva raccontato era effettivamente accaduto prima, dopo o durante il periodo tra La Minaccia Fantasma e Il Ritorno dello Jedi; si trattava, insomma, di un’estensione organica e “approvata” (seppur con numerosi scricchiolii) di quanto mostrato nei film di Star Wars. 

La situazione cambiò nel 2012 per via di un Evento (con la “E” maiuscola) che possiamo riassumere con questa immagine:

article-2225470-15C456D9000005DC-163_634x482

 

Quando Disney acquistò Lucasfilm e il marchio Star Wars, annunciando poco dopo l’arrivo di una nuova Trilogia cinematografica, un cambiamento nello status quo era inevitabile.

L’annuncio che la nuova trilogia avrebbe seguito un nuovo percorso rispetto all’Episodio VII “originale” (ovvero L’Erede dell’Impero di Timothy Zahn) e che l’Universo Espanso sarebbe diventato, di fatto, irrilevante per i nuovi film ha indisposto moltissimi fan di Star Wars… tra cui non pochi appassionati italiani, potremmo aggiungere!

Visto il nostro ruolo in prima linea per quanto riguarda la pubblicazione dei Romanzi di Star Wars nel Belpaese era impossibile non essere influenzati dal nuovo corso disneyano… e visto anche le sempre più numerose richieste di chiarimento, delucidazione e aiuto, non potevamo esimerci dal darvi la nostra posizione in merito all’Universo Espanso e al “Nuovo Canone” di Star Wars.

Eccovi quindi le risposte alle domande più frequenti che ci sono state rivolte sull’argomento:

Mswc1cover

  • Perchè Disney ha reso l’Universo Espanso “non canon”? 

Perchè sarebbe stato impossibile creare una nuova Trilogia cinematografica seguendo alla lettera il materiale del vecchio EU.

Esempio banale: pensate ad un film basato su L’Erede dell’Impero… come avrebbero potuto Mark Hamill o Harrison Ford interpretare i giovanissimi Luke Skywalker e Han Solo?

La storia avrebbe dovuto come minimo subire drastici cambiamenti… scontendando comunque i fan duri e puri.

La Trilogia di Thrawn

La verità è che Disney vuole assoluta libertà nel creare la nuova Trilogia e tutti gli spin off annunciati; fare tabula rasa era l’unica soluzione per dare una direzione fresca al franchise senza il pesante fardello di più di 20 anni di storie da riproporre fedelmente.

Dopo una pesante sforbiciata per rimuovere il grasso, il Nuovo Canone ufficiale è composto dai sei film (più il settimo, of course), le serie Tv Clone Wars e Rebels, e alcune new entries (di cui parleremo più avanti).

Snello, veloce ed efficiente: insomma, per sapere tutto ciò che c’è da sapere per gustarsi appieno Episodio VII e successivi basta pochissimo. Una manna per i neofiti che si avvicinano alla saga per la prima volta, un po’ meno per le legioni di fan che si sentono, con varie intensità, traditi da questa decisione.



Il nuovo Canone.

Il nuovo Canone.

 

  • Cos’è “Journey to Star Wars: The Force Awakens”?

Si tratta di un programma editoriale lanciato da Disney Publishing e Lucasfilm, pensato per colmare il divario temporale tra Il Ritorno dello Jedi e Il Risveglio della Forza, che verrà completato prima dell’uscita di Episodio VII nelle sale cinematografiche.

Avrete già sentito o letto che Journey to Star Wars: The Force Awakens sarà composto da 20 titoli, ma attenzione!

Solo alcuni tra questi, come Aftermath di Chuck Wendig, saranno effettivamente dei romanzi a tutto tondo.

 

star_wars_aftermath_cover_0

 

 

  • Gli eventi narrati nell’Universo Espanso vanno considerati al 100% non canon? E cos’è il marchio “Star Wars Legends”?

L’Universo Espanso è assolutamente irrilevante per il nuovo corso di Star Wars?

Diciamo…Ni.

Disney ha messo in ordine il franchise stabilendo cosa è canon e cosa non lo è, ma questo non significa che sia tutto rose e fiori…

Ad esempio non è ancora chiara la posizione per il MMORPG The Old Republic, ambientato millenni prima della storia narrata nei film, e lo stesso vale per molti romanzi e fumetti “prequel” (che tecnicamente non dovrebbero avere alcun impatto sulla futura trilogia…). Sono da considerare canonici?

Per ovviare all’inconveniente, Disney ha scelto di riunire tutto il materiale letterario dell’UE sotto il marchio Star Wars Legends,  rendendo di fatto tutte le storie narrate finora “leggende” slegate dalla continuity ufficiale.

Quindi, fino a prova contraria, alcuni eventi potrebbero davvero essersi verificati, e alcuni romanzi potrebbero tornare ad essere in qualche modo canon… perchè, dopotutto, ogni leggenda contiene un fondo di verità!

Questo significa anche che alcuni personaggi come il mitico Thrawn potrebbero apparire in qualche misura nel nuovo canon… dita incrociate!

 

starwars_legends-820x420

 

  •  Pubblicherete in Italia i romanzi del Nuovo Canon?

star-wars-a-new-dawn-bookjpg-dff3a9

Ecco la domanda da un milione di dollari!

La risposta, ovviamente, è sì!

Prossimamente annunceremo una lineup di titoli, quindi non preoccupatevi… stiamo lavorando per voi dietro le quinte!

Inoltre, degli Stormtroopers hanno rapito il nostro editore durante la Bologna Children’s Book Fair, quindi non possiamo far altro che obbedire…

11102744_959537854057733_891390974963200193_n

 

  •  Continuerete a Pubblicare Romanzi del Vecchio Canone?

 

Ma certo che si!

I fan di Thrawn, Mara Jade, Darth Bane, della Squadra Omega e di altri incredibili personaggi possono dormire sonni tranquilli: L’Universo Espanso è qui per restare, e faremo del nostro meglio per portare quanti più titoli possibili nel Belpaese!

L’arrivo del Nuovo Canon non significa la morte del vecchio universo, che (giustamente) verrà portato avanti anche negli USA.

Il marchio Star Wars Legends farà bella mostra di sè nelle librerie anche grazie ad alcune iniziative che stiamo progettando… ne parleremo presto!

Nel frattempo ripassate tutti i titoli disponibili e rifatevi gli occhi sui prossimi arrivi, come l’ultimo capitolo della saga di Republic Commando, Ordine 66, e ben due romanzi dedicati ad Han Solo!

#IoLeggoStarWars diventerà il nostro grido di battaglia!

Schermata 2015-03-30 alle 16.45.24

Un banner che imparerete ad amare!

 

  • Il Nuovo Canone va considerato il vero ed unico Star Wars?

Sapete una cosa?

L’importante è divertirsi. Stabilire cosa è “canon” e cosa no è valido fino ad un certo punto; quello che conta è la qualità delle storie.

Il nuovo corso Disney sarà una grande opportunità per neofiti e non di saltare a bordo e godersi una versione assolutamente inedita e ragionata delle avventure di Luke Skywalker & Soci.

Il Vecchio Universo Espanso, d’altro canto, non sparirà, e le sue storie sono valide tanto quanto quelle nuove.

Vedetelo come una sorta di universo parallelo in grado di coesistere pacificamente col suo nuovo fratellino… e poi, a che scopo lamentarsi? In questo modo avremo doppia razione di Star Wars, e di sicuro non è una brutta cosa!

Continuate a seguirci per gli annunci ufficiali, e che la Forza sia con voi!

new-Star-Wars-adult-books

Pagina ... 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 Next