Un Natale Stellare: Libri Star Wars da Mettere sotto l’Albero

TheOldRepublic

Il Natale si avvicina inesorabile… e come ogni anno, c’è bisogno di trovare un bel regalo da fare ad una persona cara!

Magari questa persona, guarda caso, è anche un’ appassionata di una certa saga ambientata in una Galassia Lontana Lontana, anche se si è limitata a vederla solo al cinema o in Dvd, o a giocare ad uno dei numerosi videogames disponibili…

Ebbene, come voi sicuramente saprete, c’è una sterminata selezione di romanzi di Star Wars pronti per essere letti ed adorati da tutti i fan di vecchia data e anche dai neofiti che vogliono avvicinarsi alla leggendaria epopea di fantascienza ideata da George Lucas.

Per non perdere la bussola in questo mare di Jedi, Sith, canaglie e conflitti spaziali abbiamo ben pensato di venirvi incontro stilando una breve lista con cinque consigli (più qualche chicca) per scegliere il romanzo di Star Wars che fa per voi… o per la persona a cui volete fare il regalo, ovviamente!

PER CHI HA AMATO I VIDEOGAMES…

cover-front-sterminio

Una saga longeva e immensa come Star Wars non poteva non dar vita a videogiochi di successo.

Due dei più amati, Knights of the Old Republic di Bioware Star Wars: Republic Commando di LucasArts, si sono ulteriormente espansi grazie ad una serie di romanzi che non si limitano a riproporre i contenuti dei giochi, ma che invece aggiungono elementi narrativi imperdibili per ogni fan che si rispetti.

 Se volete rivivere i fasti della Vecchia Repubblica dirigetevi senza esitazione verso la serie The Old Republiccomposta da titoli come Alleanza Fatale, Inganno, Revan Sterminio, e preparatevi a vivere un’epoca lontanissima dallo Star Wars che conoscete… eppure piena di elementi familiari che non mancheranno di stupirvi.

La serie Republic Commando, invece, è situata a cavallo tra Episodio II ed Episodio III: un’epoca turbolenta in cui l’esercito di Cloni della Repubblica viaggia per la Galassia impegnato in conflitti di ogni tipo. Due titoli della tetralogia, Missione ad Alto Rischio Triplo Zero, sono già disponibili.

 

PER CHI AMA LE CANAGLIE…

star-wars-la-trappola-def-3d_low

Amate Star Wars ma preferite l’aspetto più “western” alle avventure di onorevoli Jedi o di soldati tutti d’un pezzo?

Allora la Trilogia di Han Solo è proprio ciò che fa per voi!

Il primo volume, La Trappola, è già disponibile… e vi trascinerà in una rocambolesca avventura insieme al giovane Han Solo, molto prima della sua apparizione originale in Una Nuova Speranza!

Volete scoprire la vera storia della canaglia più adorabile della Galassia? Saltate a bordo!

 

PER CHI VUOLE ESPLORARE IL LATO OSCURO…

DarthBane1

I Sith, controparte oscura dei Cavalieri Jedi, sono tanto malvagi quanto affascinanti.

Ma cosa si nasconde dietro alla loro organizzazione? E perchè nonostante la loro inferiorità numerica riescono a tenere sotto scacco i paladini del Lato Chiaro della Forza?

La risposta si può trovare leggendo la Trilogia di Darth Bane, l’incredibile storia di un antieroe Sith che ricreò da zero il suo antico Ordine… piantando i semi della futura caduta della Repubblica.

Pensate che Darth Vader sia l’unico vero Sith? Preparatevi a ricredervi.

PER CHI VUOLE QUALCOSA DI DIVERSO…

IoJedi250x330

Vi va di regalare un romanzo di Star Wars, ma preferireste evitare saghe e trilogie? No problem! Esistono numerosi titoli a sè stanti che faranno la felicità di ogni appassionato.

Se volete provare un’ incredibile miscela di sci-fi e horror scegliete Contagio Mortaleil romanzo che introduce gli zombie nella Galassia!

Per vedere l’Universo con gli occhi di un Cavaliere invece puntate su Io, Jedi di Michael Stackpole!

E se invece volete saperne di più su Palpatine, malvagio Imperatore, e sui retroscena de La Minaccia Fantasma, Darth Plagueis è una scelta imprescindibile, oltre che un ottimo romanzo a tutto tondo.

PER CHI VUOLE ANDARE OLTRE LA STORIA…

La Trilogia di Thrawn

Tutti aspettano con ansia Episodio VII di JJ Abrams, in uscita al cinema nel dicembre 2015, per vedere cosa ne è stato di Luke, Leia, Han, Chewbacca e tutti gli eroi della Ribellione dopo la distruzione della seconda Morte Nera.

Ma la storia di Star Wars era già andata avanti ben 20 anni fa, con la fantastica Trilogia di Thrawn di Timothy Zahn. L’Erede dell’Impero riprende gli eventi cinque anni dopo Il Ritorno dello Jedi, e vede i nostri eroi alle prese con un nuovo, geniale nemico affiliato all’Impero…

Forse questa saga non sarà più strettamente “canon” dopo l’annuncio della nuova trilogia cinematografica, ma è l’origine dell’Universo Espanso di Star Wars, e in quanto tale merita di essere letta da tutti gli appassionati della saga.

(Inoltre farà bellissima figura sotto l’abete!)

… E PER CHI VUOLE DOMINARE L’UNIVERSO

how-star-wars-conquered-the-universe

 

Qui stiamo barando un pochettino… nel senso che purtroppo questo libro non potrà essere vostro per Natale.

Ma farvi venire l’acquolina in bocca e ispirarvi per il Natale 2015? Si può fare!

Come Star Wars ha Conquistato l’Universo, disponibile dal 28 maggio 2015, vi racconterà in maniera esaustiva (ma anche spassosa) la vera storia di un fenomeno culturale che ha infranto record e stabilito nuove pietre di paragone per fantascienza, pop culture e cinema!

Segnatevelo per la prossima letterina a Babbo Natale… nel frattempo, avete materiale a sufficienza per sopravvivere fino al prossimo anno!

PS: se vi state perdendo nella fitta Galassia di libri, POTETE SCARICARE QUI LA GUIDA ALLA LETTURA

Che la Forza sia con voi questo Natale! 

StarWars_TimeLine_LOW1

Quattro Chiacchiere con Wayne Gladstone, autore di Internet Apocalypse!

Gladstone

Concludiamo la settimana col botto, che ne dite?

Ora che Internet Apocalypse è finalmente disponibile sia in cartaceo che in ebook,con il booktrailer che continua a far ridere in giro per la Rete, abbiamo pensato ad una bella sorpresa per tutti coloro che stanno leggendo il romanzo… e per tutti i lettori che vogliono saperne un po’ di più!

Abbiamo infatti intervistato l’autore, Wayne Gladstone, in esclusiva per il nostro blog di Multiplayer.it Edizioni!

Niente link ad interviste esterne, tutta farina del nostro sacco, solo per voi!

Partiamo con una piccola introduzione per rinfrescarvi la memoria, a prova di Twitter: quando Internet sparisce un uomo, insieme ad un gossip blogger e ad una sexy webcam girl, gira per New York alla ricerca di uno sfuggente segnale WiFi. 

Internet Apocalypse è, almeno all’apparenza, una commedia apocalittica, la satira non manca e l’ironia neppure, ma Gladstone ci tiene a farvi sapere – off the record- che anche l’amore gioca un ruolo fondamentale.

Curiosi? Ora partiamo con le domande, a cui il gentilissimo Gladstone ha risposto con tempestività e simpatia.

9788863552904

  • Grazie per averci regalato un po’ del tuo tempo, Gladstone. Partiamo in quarta: qual’è il tuo romanzo/film apocalittico preferito?

Senza dubbio I Figli degli Uomini. E’ un film perfetto, e tecnicamente è fantascienza perchè ha una premessa fantascientifica- cosa succederebbe se nessuno potesse più generare figli?- che però viene realizzata in maniera plausibile. Si potrebbe dire lo stesso di Internet Apocalypse.

  • A proposito di Internet: la Rete ha cambiato il modo in cui viviamo, comunichiamo e pensiamo… nel bene e nel male. Ti manca qualcosa dei bei vecchi tempi offline?

Si. Ciò che amo di Internet è la possibilità di recuperare facilmente informazioni. Ma la cosa che apprezzo di meno è il modo in cui Internet ha svalutato la conoscenza. Ha trasformato la vita in un esame a libro aperto. Nessuno cerca più di imparare qualcosa a memoria, conscio di poter semplicemente cercare le risposte.

  • Parliamo di personaggi: Tobey e /o Oz sono basati su persone realmente esistenti?

Il nome di Tobey viene dal mio buon amico Matthew Tobey, ma per la maggior parte del tempo Tobey non assomiglia per niente a Tobey. Nella mia testa è identico al tizio che creò il blog What Would Tyler Durden Do. 

  • Hai mai avuto il blocco dello scrittore? Se sì, come ne sei uscito?

Mai. Non ho mai avuto il blocco dello scrittore. Non capisco proprio il concetto. Penso che sia stato Jimmy Breslin a dire “Non ho un blocco dello scrittore, ho delle scadenze”. Di sicuro è così per me e Cracked. Infatti Internet Apocalypse è nato proprio in un momento di scrittura libera  mentre avevo una scadenza per Cracked. Ci sono momenti in cui non posso scrivere ciò che voglio scrivere. Quello non è blocco dello scrittore.  Significa che ancora non lo capisco abbastanza bene per farlo come si deve. Con tempo e impegno, arriverà. Il blocco dello scrittore significa solo aver troppa paura di scrivere male. Non puoi aver paura.

  • Ti piacciono i videogames? (Candy Crush non conta)

Mi piacciono, si, ma non posso definirmi un gamer. Mi piace molto Left 4 Dead, ma non possiedo una console.

  • Come sarà Internet tra 10-20 anni, secondo te?

Non ne ho davvero idea. Più veloce e onnipresente, immagino.

  • Spoilers, teaser trailers, pre-orders, controversie sciocche e troll: Internet sta forse rovinando ogni cosa? O siamo ancora in grado di goderci le cose come una volta?

Internet è la gente. Tutto ciò che fa schifo di Internet riguarda anche la gente. La Rete è solo uno strumento che rende le persone capaci di cose terribili.

  • Puoi dirci qualcosa del tuo prossimo libro, Agents of the Internet Apocalypse? (Niente spoilers, ovviamente!)

Ci sarà molto più spazio per Tobey, Jeeves, Hamilton Burke, e il Senatore Bramson. Ci sarà anche molto più Rowsdower e alcuni nuovi personaggi. Sarà ambientato a Los Angeles e sarà scritto come un romanzo convenzionale, non più come un diario.

  • Domanda obbligatoria: qual’è il tuo piatto italiano preferito? (Scherzo: vorresti dire qualcosa ai tuoi lettori e fans italiani?)

Il mio piatto italiano preferito è il pollo alla parmigiana (- MA CHE PIATTO È?!-:D ). Ai miei lettori e fans italiani? Amo chiunque compri questo libro dal profondo del cuore, specialmente i fan il cui nome finisce con una vocale.

 

9781250048394

Piaciuta l’intervista? Se avete gradito l’esperimento ci sono tanti altri autori che potremmo “interrogare” per voi… fateci sapere!

Nel frattempo, vi rimandiamo a QUESTO POST per leggere un’anteprima gratuita di Internet Apocalypse; CLICCANDO QUIinvece, potrete accedere alla scheda del libro.

Tenetevi stretto il vostro Internet, prima che sparisca!

Menti libere, reattive e intelligenti. Il nostro lettore tipo!

hack

Tutti ambiscono al fascino dell’intellettuale. Uomini o donne, indifferentemente: tutti aspiriamo ad apparire sicuri, rilassati, distaccati e terribilmente intelligenti, no? Spesso non è questione di quoziente intellettivo, ma solo di concentrazione.  Se non siamo campioni di self control o cintura nera di empatia, come rimediare?

Non esiste una formula miracolosa, non comprate il piccolo chimico per studiare qualcosa che magari vi fa saltare in aria casa…

La soluzione è più vicina di quanto crediate: si chiama PASTA INTELLIGENTE. È la nuova frontiera della plastilina, il PONGO 2.0,  è il rimedio alla noia, alla camomilla e ai calmanti.

Ecco cosa dice la presentazione ufficiale:

La Pasta Intelligente è perfetta per scaricare la tensione, come soprammobile per l’ufficio o rimedio alla noia. Una volta presa in mano sarà impossibile farne a meno. Cambia colore (solo alcuni modelli), rimbalza, si allunga, si taglia e si strappa, si spacca e scoppietta, si illumina al buio (sempre solo alcuni modelli), rimbalza e si strizza! Non si secca e non si sgretola mai.

Schermata 2014-12-03 alle 13.12.06

 

Parlando facile: si tratta di un polimero (è vile plastica) che reagisce in modo istantaneo agli sbalzi di temperatura. Mettetela in frigo e poi provate a schiacciarla con il martello  (si frantuma) e poi con un po’ di calore si ricompone e si modella.

Tenere a portata di mano questa PALLA MAGICA  potrebbe salvarvi dallo stress quotidiano e da spiacevoli litigi con il compagno di banco, di scrivania o con il vostro odioso e villano capo.

Avete bisogno di altro per convincervi?

Ci sono una marea di colori disponibili (LINK ALLA NOSTRA PAGINA) tra cui scegliere. Il modello magnetico NERO è quello che a noi piace di più: mantiene bene lo sporco e funge da calmati…Divertente insomma!

Ora che morite dalla voglia di provarla ecco qualche indicazione:

se amate il clicca e acquista c’è Mutliplayer.com (Euro 9.90); se volete testarla con mano invece è disponibile nei punti vendita Feltrinelli Store, in quelli di Ibs , Comet e Open Games. 

Questa volta è guerra: Console Wars arriva nel 2015!

71BxmWwtTTL

Navigando tra i vari siti dedicati al gaming su console è impossibile non inciampare nell’eterna lotta tra due fazioni ben distinte: i fan di Playstation e i fan di XBox, che come i guelfi e i ghibellini di un tempo si danno battaglia per sostenere le rispettive posizioni.

Ora che la next generation è tra noi, ormai da un anno, lo scontro non si è certo calmato, anzi!

PS4 e Xbox One infiammano gli animi per tutto il Web, e le altre fazioni (tra cui i sostenitori del PC gaming) continuano a buttare benzina sul fuoco.

Al momento Playstation 4 sembra essere in leggerissimo vantaggio (a proposito, la console originale di Sony ha ormai 20 anni tondi tondi!), ma la guerra tra fanboys è lontana  dall’essere vinta.

La bistrattata Wii U, ultima arrivata in casa Nintendo, ha da poco ricominciato a guadagnare rispetto e visibilità… ma a fianco dei due colossi Sony e Microsoft sembra una strana reliquia del passato, sempre a giudicare dai commenti che circolano per la Rete.

console-wars

Eppure c’era un tempo in cui Nintendo regnava sovrana, in cui le sue console erano sinonimo di “gaming” a tutto tondo, e in cui nessuno poteva anche solo sognare di sfidare l’egemonia del colosso giapponese.

Buffa la storia, vero?

Erano altri tempi, prima di Playstation e Sony, prima di Xbox, prima di Steam, ma gli eventi di allora hanno plasmato l’attuale “guerra tra console” in numerosi modi.

Nel 1990, Nintendo aveva il monopolio virtuale dell’industria videoludica.

Sega, invece, era soltanto un’azienda di produzione di videogiochi arcade con grandi aspirazioni e personalità ancora più grandi.

nintendo_sega

 

Ma le cose sarebbero radicalmente cambiate con l’arrivo di Tom Kalinske, un uomo che non sapeva niente di videogiochi, ma tutto quello che serviva per vincere battaglie impossibili.

Le sue tattiche poco convenzionali, insieme al sudore, al sangue e alle idee coraggiose dei suoi ribelli impiegati, trasformarono Sega, portandola infine ad affrontare, come Davide con Golia, la rivale Nintendo in una lotta senza quartiere per il predominio dell’industria.

Lo scontro fu spietato e senza tregua, oltre che ad altissimi profitti; infine generò una guerra corporativa globale che sarebbe stata combattuta su diversi fronti: dai salotti alle scuole, dagli uffici esecutivi al Congresso.

Fu un conflitto unico e senza esclusione di colpi, che mise i fratelli contro i fratelli, i ragazzi contro gli adulti, Sonic contro Mario e gli USA contro il Giappone.

 

sega-genesis-does-nintendont

 

 

Console Wars è un attesissimo business thriller scritto da Blake J.Harris che, basandosi su oltre duecento interviste con ex dipendenti di Sega e Nintendo, racconta la storia di come Kalinske riuscì a trasformare miracolosamente una piccola azienda in un mostro sacro del mercato mondiale.

È la storia di come un umile padre di famiglia con una straordinaria immaginazione e il dono di saper trasformare i problemi in vantaggi competitivi riuscì a ispirare un team di piccoli impiegati al punto da condurli ad affrontare ad armi pari un gigante.

Il risultato? La nascita di un’industria da 60 miliardi di dollari.

24. Donkey Kong Country

 

 

Console Wars sarà disponibile in italiano da marzo 2015, e siamo sicuri che occuperà un posto speciale nel vostro cuore e nella vostra libreria, assieme a classici di cultura videoludica come Masters of Doom La Storia di Mario.

Il libro diventerà anche un film prodotto da Sony, con Seth Rogen e Evan Goldberg (che troverete nell’introduzione) ansiosi di lavorare al progetto.

Se pensate che lo scontro tra Sony e Microsoft sia unico nel suo genere dovrete presto ricredervi… perchè, per citare Fallout, “La guerra…la guerra non cambia mai.”

Soprattutto quando si tratta di console!

Il Ritorno dei Cloni! Arriva Triplo Zero – Republic Commando #2

Dettaglio Copertina Completa - Star Wars Republic Commando Triplo Zero

“Mentre infuria la Guerra dei Cloni, la vittoria o la sconfitta sono riposte nelle mani di squadre d’elite impegnate nelle missioni più pericolose della Galassia.

Composte da soldati tutti d’un pezzo disposti ad andare dove nessun altro metterebbe piede e compiere ciò che nessun altro farebbe…”

Dopo pochi mesi dalla pubblicazione di Missione ad Alto Rischioprimo capitolo della tetralogia di REPUBLIC COMMANDOvi invitiamo a tornare sui campi di battaglia delle Guerre dei Cloni, uno dei conflitti più affascinanti della storia di Star Wars, in compagnia di squadre d’élite come Delta e Omega!

In seguito allo scoppio delle sanguinose Guerre dei Cloni avvenuto con la battaglia di Geonosis, per entrambe le fazioni è iniziato uno stallo che può essere infranto solo da guerrieri d’élite come quelli della squadra Omega, cloni commando in possesso di terrificanti abilità in combattimento e di un arsenale mortale…

Per la squadra Omega, schierata dietro le linee nemiche, le missioni speciali sono sempre le stesse: sabotaggi, spionaggi, imboscate e assassinii.

Ma quando la squadra Omega è richiamata d’urgenza su Coruscant, il punto focale della guerra, i commando scopriranno di non essere stati gli unici a infiltrarsi nel cuore del nemico…

OmegaSquad

Triplo Zero è un nuovo eccitante capitolo della saga ispirata al videogame REPUBLIC COMMANDO e scritta dalla prolifica autrice inglese Karen Travissche ha realizzato romanzi tratti da altri popolari franchise videoludici come Halo Gears of War.

L’intera saga, oltre ad offrire un affascinante spaccato delle Guerre dei Cloni e una sana dose di azione, punta i riflettori sull’individualità dei cloni protagonisti, sulle loro radici Mandaloriane, e sui rapporti con i Jedi che li affiancano in battaglia.

Con Triplo Zero  la serie Republic Commando è arrivata a metà: nei prossimi mesi la tetralogia arriverà alla sua intensa e drammatica conclusione con l’uscita di Republic Commando #3:Identità (gennaio 2015) e Republic Commando #4: Ordine 66  (aprile 2015).

Non ci resta che augurarvi buona lettura indirizzandovi alla scheda del libro, che TROVATE QUI, e all’anteprima gratuita che potete scaricare comodamente CLICCANDO QUI!

Pagina ... 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 Next