TIM WILLOCKS a Padova, la capitale dell’avventura con #Sugarcon14

Bv4zxKvIAAAEnQW

Inizia oggi e si conclude domenica un festival strepitoso ricchissimo di incontri interessanti. Non è un festival letterario convenzionale… “Fare cultura divertendosi” questo è il motto.

Ecco perché non ci sono solo presentazioni di libri, in soldoni ma l’opportunità di vivere tante esperienze diverse, con  scrittori interessanti sotto diversi profili.  Il festival ha accolto in anteprima come vi ricorderete Paolo Bacigalupi e da oggi sarà presente per la tre giorni il nostro Tim Willocks.

Vi parlerà del suo ultimo romanzo, I DODICI BAMBINI DI PARIGI e potrete carpire qualche segreto su come scrivere un thriller o un noir all’ultimo respiro.  Ecco dove sarà possibile incontrarlo:

Oggi ORE 17 | ROMA, VENEZIA E LA PARIGI DEL ’500 [SALA ROSSA] con due scrittori che del romanzo storico ne fanno un baluardo, Tim Willocks (UK) e Luca Di Fulvio. Modera Matteo Strukul.

ORE 20:30 | CENA DI GALA [SALA BIANCA] con gli autori. Parteciperanno Sarah Pinborough (UK), Tim Willocks (UK), Victor Gischler (USA), Maurizio De GiovanniLuca Di Fulvio[Acquista la cena tramite una donazione su Kapipal. Per info: info@sugarpulp.it

Sabato 27 settembre 2014

ORE 10 | “Come scrivere un romanzo thriller”. (terzo modulo) CORSO di scrittura creativa tenuto da Tim Willocks (UK) (traduttore in sala)

Qui è possibile SCARICARE IL COMUNICATO STAMPA dello SugarCon 2014  con tutti i dettagli sul programma e sullo spirito che anima questa kermesse !

Buon weekend all’insegna della cultura e del divertimento

 

Drew Karpyshyn a Lucca Comics & Games 2014

DarthBane_Il Sentiero della Distruzione

Si è fatto amare dalle nuove generazioni di fan di Star Wars per l’avvincente trilogia dedicata a Darth Bane, diventata bestseller del New York Times; ha conquistato i videogiocatori di tutto il mondo sceneggiando Mass Effect e poi scrivendo le sue novellizzazioni su carta.

Giovane e con un enorme bagaglio di esperienze alle spalle; poliedrico e ricco di talento. Questo è il profilo di Drew Karpyshyn, classe 1971, canadese, ha scritto per 10 anni videogiochi targati Bioware ed è tra gli autori più apprezzati della scuderia di Lucas Books per la trilogia di Star Wars Darth Bane.

Per la gioia dei numerosi fan, Karpyshyn approda per la prima volta in Italia e sarà possibile incontralo a Lucca Comics & Games dal 30 ottobre al 2 novembre secondo un fitto calendario di eventi e di incontri.

Oltre agli appuntamenti del programma ufficiale, l’autore sarà ospite allo stand di Multiplayer.it Edizioni tutti i giorni per un’ora almeno all’interno dell’area Games, Padiglione Carducci per sessioni di firme e autografi.

L’opportunità di incontrare un personaggio così trasversale e vicino alla cultura geek è un’occasione unica per lettori e videoegocatori e Lucca Games è la cornice perfetta per poter condividere queste esperienze.

In un’intervista rilasciata a Sugarpulp.it Drew Karpyshyn racconta qualche dettaglio interessante sulla sua doppia anima:

“Per quanto mi riguarda lavorare a un videogames o a un romanzo è abbastanza simile, dato che anche quando ero in BioWare scrivevo sempre da solo. Concentravo la mia attenzione sulle storie e sui personaggi, proprio come faccio quando scrivo i miei libri”.

“… quando si lavora su un videogioco si fa parte di un team e si deve condividere il proprio lavoro e le proprie idee con gli altri membri della squadra. Si tratta di uno scambio: tu dai molto ma ricevi altrettanto. Quando scrivo un libro invece prendo in maniera autonoma tutte le decisioni e quindi ho un controllo totale su ogni aspetto creative”. 

Chi è Drew?

Dopo l’esordio alla Wizards of the Coast come scrittore di romanzi di ambiente Forgotten Realms (basti citare Temple Hill) avviene il suo approdo alla BioWare come lead-writer per videogiochi. Qui inizia a lavorare per Star Wars: Knight of the Old Republic, occupandosi dell’intero comparto narrativo, sia dal punto di vista dell’ambientazione che della sceneggiatura vera e propria, per poi diventare uno dei lead writer di Jade Empire. Tutto questo rende Drew Karpyshyn un caposaldo nel mondo videoludico e narrativo di Guerre Stellari, essendo di fatto il creatore della trilogia di Darth Bane e l’ultimo romanzo conclusivo della saga The Old Republic “Sterminio”.  Oltre a Baldur’s Gate II e Neverwinter Nights, è su Mass Effect e Mass Effect II che concentra il suo lavoro di scrittura, due dei migliori giochi action RPG fantascientifici ancora una volta targati BioWare. Interrompe la sua collaborazione con la casa di sviluppo canadese proprio alla vigilia dell’uscita di Mass Effect 3 per trasferirsi in California e dedicarsi completamente alla scrittura della sua prima trilogia fantasy per ragazzi, The Chaos Born Trilogy, di cui il primo romanzo The Children Of Fire è stato pubblicato all’inzio del 2014.

In Italia Multiplayer.it Edizioni ha pubblicato numerosi suoi romanzi: 4 libri della saga Mass Effect, Star Wars The Old Republic Revan, Star Wars The Old Republic Sterminio e la trilogia Star Wars Darth Bane.

SCARICA IL TESTO COMPLETO DEL COMUNICATO 

Guarda la video intervista in occasione dello Star Wars Reads Day

Quando e dove: tanti appuntamenti e tutti diversi

Grazie alla collaborazione degli organizzatori della storica manifestazione di Lucca Comics & Games, che mette d’accordo tutti gli appassionati di fumetti, videogiochi, cinema e cosplay quest’anno sarà possibile incontrare Drew Karpyshyn in tantissime occasioni.

Ecco una sintesi del programma.

Giovedì 30 ottobreWorkshop/Seminario

Ore 14:00 – 16:00

Istituto Villa Gioiosa

Scrivere per i videogiochi

Ore 18:00 – 19:00

Padiglione Carducci – Area Games – Stand M 33

Multiplayer.it Edizioni – Spazio autori

Sessione di firma copie e incontro con i lettori

Happy Hour con Star Wars

Ore 19:00 – 19:30

Tutti coloro che acquisteranno un libro della Collana Star Wars riceveranno un esclusivo BUONO SCONTO del 20% sull’acquisto di tutta la gadgettistica Star Wars in vendita su Multiplayer.com.

Venerdì 31 ottobre – Conferenza

Ore 15: 30 -16:30

Sala Ingellis – Area Games

Da Mass Effect in pixel a Star Wars su carta…. L’esperienza di Drew Karpyshyn tra videogiochi e narrativa di genere.

Intervengono: Mario Pasqualotto, Drew Karpyshyn e Matteo Santicchia della redazione di Mutliplayer.it.

Con la partecipazione della 501st Italica Garrison e della Rebel Legion .

A seguire l’autore arriverà al Padiglione Carducci assieme alla scorta imperiale nello stand di Multiplayer.it Edizioni per firmare le copie dei lettori nello spazio autori.

Arena Multiplayer.it – Incontro

Ore 17:15 – 17:45

Padiglione Carducci – Area Games – Stand M 35

A tu per tu con un game designer

La Redazione di Multiplayer.it intervista Karpyshyn sulla sua carriera. Da Wizards of Coast a BioWare per lavorare su capolavori del mondo dei vidoegiochi.

In collaborazione con la Jedi Jeneration, accademia di spettacolo che si ispira ai combattimenti di Star Wars.

Ore 18:00 – 19:00

Padiglione Carducci – Area Games – Stand M 33

Multiplayer.it Edizioni – Spazio autori

Sessione di firma copie e incontro con i lettori

Ore 19:00 – 19:30

Happy Hour con Star Wars

Tutti coloro che acquisteranno un libro della Collana Star Wars riceveranno un esclusivo BUONO SCONTO del 20% sull’acquisto di tutta la gadgettistica Star Wars in vendita su Multiplayer.com.

 Sabato 1 novembre – Tavola Rotonda

Ore 14:00 - Auditorium S. Girolamo

In occasione delle celebrazioni dei quarant’anni di Dungeons&Dragons, un approfondimento sull’evoluzione e sugli sviluppi del leggendario titolo.

Ore 18:00 –Padiglione Carducci – Area Games – Stand M 33

Multiplayer.it Edizioni – Spazio autori

Sessione di firma copie e incontro con i lettori

Domenica 2 novembre

Ore 17:00 – Padiglione Carducci – Area Games  - Stand M 33

Multiplayer.it Edizioni – Spazio autori

Sessione di firma copie e incontro con i lettori 

Ore 19:00 – 19:30

Happy Hour con Star Wars 

Vi aspettiamo!

#DragonAge La guerra tra templari e maghi minaccia il regno d’Orlais

Bellissima la copertina

“Questo è il viaggio nella parte più oscura e letale di Orlais, dove la lama di una spada vale più del tuo stemma nobiliare” 

Gli amanti delle epopee fantasy lo aspettano da molto tempo. È il nuovo libro della saga “Dragon Age” che dopo 3 romanzi epici torna per tutti gli appassionati di racconti da mondi  lontani e di un tempo lontano.

Ne L’impero delle Maschere di Patrick Weekes … 

L’imperatrice Celene di Orlais è salita al trono della nazione più potente di Thedas grazie alla sua saggezza, al suo carisma e alla sua indole spietata manipolatrice. Ora, l’impero che ha guidato in un’era illuminata, è minacciato dall’interno da una guerra imminente tra templari e maghi, mentre la rivolta cova tra gli elfi oppressi. Per salvare Orlais, Celene deve mantenere il trono saldo con ogni mezzo necessario.

Combattendo con la leggendaria abilità dei cavalieri Orlesiani, il granduca Gaspard ha vinto innumerevoli battaglie per l’impero e l’imperatrice. Ma ha combattuto invano?

Mentre il Circolo dei Maghi fallisce e il caos incombe, Gaspard inizia a dubitare che l’approccio diplomatico di Celene al problema dei maghi o alla rivolta degli elfi tengano l’impero al sicuro. Forse è tempo per un nuovo leader, qualcuno che regni secondo le regole del codice dei cavalieri e possa rendere di nuovo forte Orlais. Briala è stata l’ancella di Celene fin da quando le due erano bambine, e ha usato con astuzia la propria posizione per contribuire a migliorare le vite degli elfi in tutta Orlais. È la confidente, la spia e l’amante di Celene, ma quando la politica costringe l’imperatrice a scegliere tra i diritti del popolo di Briala e il trono Orlesiano, Briala sarà a sua volta costretta a decidere a chi deve la propria lealtà.

Vengono stipulate alleanze e infrante promesse, mentre Celene e Gaspard combattono per il trono di Orlais. Ma, alla fine, gli elfi che si nascondono nelle foreste o muoiono di fame negli enclavi potrebbero segnare il destino dell’IMPERO delle MASCHERE. 

Se vi è arrivato un impulso irrefrenabile di lettura ecco IL PRIMO CAPITOLO   per appagare il vostro istinto. Se ne avete ancora vi suggeriamo vivamente di correre in libreria.

Dragon Age L’Impero delle Maschere è già disponibile al prezzo di € 15.00 in cartaceo, in tutte le librerie e con uno SCONTO su MULTIPLAYER.COM (spedizione gratuita). Se vi interessa leggere la versione digitale è disponibile come sempre su BOOKREPUBLIC.IT  e Amazon 

…Una giovane elfa, da sola, senza magia, senza famiglia, senza potere, in cerca della sua gente…

Buona lettura!

La Ragazza Meccanica in Italia per scoprire la Thailandia del XXIII secolo

La Ragazza Meccanica al #festlet 2014

Lo avevamo già annunciato prima della pausa estiva. Ora torniamo a ricordarvi gli appuntamenti da non perdere con questo straordinario e visionario autore, che per la prima visiterà l’Italia.  Si parlerà molto de LA RAGAZZA MECCANICA nei prossimi giorni e per chi volesse incontrare l’autore, e farsi firmare la propria copia potrebbe essere un’occasione unica.

FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA (EVENTO 118) con uno straordinario TULLIO AVOLEDO 

Venerdì  5 settembre – 20:30

“Niente è certo”, si ripete uno dei protagonisti del romanzo La ragazza meccanica, tanto meno in un secolo in cui i combustibili fossili sono un lontano ricordo, in cui la contrazione economica ha sovvertito l’ordine mondiale e in cui spregiudicate aziende caloriche provocano lotte fratricide e terribili mutazioni nel tentativo di accaparrarsi il bene più prezioso del futuro: le varianti genetiche di cibi e sementi. Nel confronto tra Tullio Avoledo e Paolo Bacigalupi, uno dei più talentuosi giovani narratori nordamericani, la migliore letteratura fantascientifica si fonde con l’ecologia e torna a imporsi come uno strumento imprescindibile per decifrare il presente.

ANTEPRIMA SUGARCON - Festival Internazionale Sugarpulp  A PADOVA con MATTEO STRUKUL Domenica 7 settembre – 18:00

Per maggiori informazioni potete trovare l’evento su Facebook  

OPEN MILANO More than Books  Martedì 9 settembre – 18:30 VIALE MONTE NERO 6, 20135 MILANO

ASSIEME A

CORRADO RUGGERIGiornalista del Corriere della Sera, scrittore e conduttore di Atlante – Marco Polo Tv, esperto di viaggi e di Oriente. LUCA VEZZOSOfotografo ed esperto di Thailandia. Ha curato la MOSTRA FOTOGRAFICA, Thai Street Food , in esposizione per l’occasione presso OPEN.

E AL TERMINE

DEGUSTAZIONE DEI PIATTI DELLA TRADIZIONE “APERITIVO THAI” a cura di VATINEE SUVIMOL, FOOD BLOGGER THAILANDESE (“A Thai Pianist”) 

Se un libro può essere interpretato come un viaggio nel tempo, attraverso gli odori e i sapori di un luogo vale la pena scoprire qualcosa di più de LA RAGAZZA MECCANICA di Paolo Bacigalupi.

Thailandia – Anno Zero del crack energetico: la terra dei colori e la patria del cibo di strada si è trasformata in una roccaforte inospitale, assediata dal mare.

In una futuristica Bangkok, caotica, sporca e brutalmente reale, Bacigalupi intreccia le storie di diversi personaggi, tra cui Emiko, che appartiene alla Neo Gente: non sono persone ma macchine ottenute grazie allo studio dei giapponesi sulla manipolazione del genoma umano. Sono usati come schiavi o giocattoli sessuali, odiati dalla popolazione locale. Di lei si innamora Anderson Lake, uno spietato uomo d’affari. L’economia è dominata dalle multinazionali che smerciano semi geneticamente modificati. Sul Pianeta non esiste nulla più di naturale. È tutto OGM e questo ha provocato carestie e malattie sconosciute in gran parte del mondo. Tutte le risorse fossili come il petrolio ed il carbone sono esaurite. Il mondo va a MOLLA, A CARICA è l’unica tecnologia possibile. Nella lotta per la sopravvivenza, minacciata da una natura diventata ostile, il tema del cibo rimane il fil rouge della narrazione e l’attaccamento ai riti religiosi e alla tradizione animista sembra essere l’ultimo antidoto ad una vita privata della speranza.

LA MOSTRA FOTOGRAFICA: THAI STREET FOOD

In occasione della presentazione de La Ragazza Meccanica Open ospiterà la mostra FOTOGRAFICA ed il suo curatore Luca Vezzoso. Precedentemente esposta nel rinomato locale milanese Koko Milano, in Viale Regina Margherita 30 la mostra racchiude una raccolta dei best of dell’esperienza del fotografo che documentano un intenso e spettacolare viaggio a Bangkok e in altre regioni della Thailandia. Una galleria di immagini che parla di un luogo lontano e del fascino del patrimonio gastronomico e culturale thailandese.

Vi aspettiamo…

#StarWars Republic Commando – Missione ad Alto Rischio

bfw-republiccommando-art3

Karen Traviss è tornata, dopo una lunga assenza dal mondo dei libri di Star Wars. I lettori italiani più preparati si ricorderanno il suo romanzo “La Guerra Dei Cloni” ispirato all’omonimo film 3d, uscito nel 2008.

Questa volta, e non è la prima, la Traviss si ispira ad un videogioco, Republic Commando e sempre all’epoca della Guerra Dei Cloni per una saga di 4 romanzi che Multiplayer.it Edizioni pubblicherà nei prossimi mesi.

Si parte con “Missione ad Alto Rischio”, che a causa delle chiusure estive dei distributori subirà un ritardo rispetto alla data di uscita prevista in catalogo e sarà disponibile in tutte le librerie ed in versione ebook a partire dall’ultima settimana di agosto.

Ecco cosa scrive l’autrice tra i ringraziamenti:

“…Tanto tanto tempo fa, in un cinema lontano lontano, una critica cinematografica vide e recensì un nuovo film intitolato Star Wars. Se avesse immaginato che un giorno sarebbe finita a scrivere questo romanzo, avrebbe preso più appunti… “

Ora non vi resta che SCARICARE  L’ANTEPRIMA DELLE PRIME PAGINE DI MISSIONE AD ALTO RICHIO e sdraiarvi con una bella bibita al fresco (mare/piscina/montagna/albero/giardino):  riposatevi perchè affrontare una montagna di droidi ragno e la battaglia cruenta dei cloni vi sfinirà :)

La trama:

Mentre infuriano le Guerre dei Cloni, la vittoria o la sconfitta sono nelle mani delle squadre d’élite che affrontano le missioni più difficili della galassia: soldati duri come la roccia che si recano là dove nessuno andrebbe mai per fare quello che nessuno mai vorrebbe fare…

 

Incaricati di sabotare il centro di ricerca di un’arma chimica su un pianeta dei Separatisti, quattro soldati cloni agiscono proprio sotto il naso dei loro nemici. I commando sono in netta inferiorità numerica, infiltrati nelle linee nemiche senza il minimo appoggio, a collaborare con degli estranei piuttosto che con i loro fidati compagni di battaglia. La situazione peggiore quando Darman, l’esperto di demolizioni della squadra, resta separato dai suoi compagni durante la caduta del pianeta. Persino l’apparente incontro fortunato con un Padawan di nome Etain riserverà delle sorprese quando quello ammetterà la propria inesperienza.

Per il clone commando e il giovane Jedi inizia così un lungo e pericoloso viaggio in un territorio ostile che brulica di schiavisti Trandoshan, Separatisti e indigeni sospettosi. Ogni passo falso potrebbe portare a una nuova scoperta… o alla morte. Sarebbe una missione suicida per chiunque, eccetto che per i Commando della Repubblica.

Buona lettura!

Pagina ... Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Next